NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

Capire cosa produce la solitudine per riuscire a superarla - Ferrara

Scritto da Staff. Postato in Diario

“Capire cosa produce la solitudine per riuscire a superarla” - Ferrara

Presso la sala della Camera di Commercio di Ferrara, ieri 17 novembre Marco Ferrini ha tenuto una conferenza sul tema “Libertà dalla Solitudine e dalla Sofferenza”.

L'evento ha avuto un ottimo riscontro in termini di affluenza di partecipanti  e di interesse verso le tematiche trattate. Si è svolto nella cornice suggestiva di una città gioiello del Rinascimento italiano, che ha ospitato grandi personalità come Ludovico Ariosto, Pico della Mirandola, Niccolò Copernico, la cui eredità ancora vive dentro le mura di questa città, nella storia del mondo e nel nostro inconscio collettivo. 

Anche persone in piedi, poiché i posti erano tutti esauriti, hanno seguito la conferenza. In sala c'era una grande attenzione e nelle coscienze di chi ascoltava si percepiva un vibrante fermento.

L'evento che Marco Ferrini ha condotto lo potremmo definire un'esperienza pratica per diventare consapevoli della natura essenziale, non dogmaticamente ma con una scienza sperimentale che attiene alla dimensione dello spirito (cfr Bhagavad-gita IX.2). In questo caso il laboratorio è la nostra coscienza e il risultato degli esperimenti compiuti lo si riscontra nella nostra vita. 

L'insegnamento cardine che Marco Ferrini ci ha offerto e che ha costituito il perno della trattazione, ha squarciato veli nella nostra comprensione di noi stessi e degli altri.

“Capire cosa produce la solitudine per riuscire a superarla” - Ferrara

La solitudine è l'esito di un atteggiamento mentale. Così come lo è la sofferenza. Solitudine e sofferenza sono il risultato di proiezioni della psiche.

Da qui si sono aperte prospettive di grande utilità e ampiezza.

È l'atteggiamento mentale del sentirsi soli che fa isolare le persone e impedisce loro di partecipare al grande gioco della vita in cui i protagonisti sono l'io e gli altri.

La persona, ha spiegato Ferrini, può sbocciare e fiorire come un fiore nel corso della sua esistenza. Fiorire vuol dire evolvere.

“Capire cosa produce la solitudine per riuscire a superarla” - Ferrara

Nessuno ha preclusa la via alla sapienza, alla beatitudine e all'immortalità, ma occorre saper scegliere la giusta direzione da dare alla nostra vita.

L'ascolto di questi insegnamenti, abbiamo sperimentato, ci aiuta a ritrovare la via.

Libertà e coraggio di amare sono i cardini che permettono il nostro fiorire e di questi il Maestro ci ha parlato in questo evento che è stato per la nostra coscienza una grande occasione di risveglio.

“Capire cosa produce la solitudine per riuscire a superarla” - Ferrara