NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

Un'altra testimonianza sul Seminario

Scritto da Manola Farabollini. Postato in Diario

Tanja ci parla della sua esperienza. Ha partecipato al Seminario sul Mahabharata tenuto da Marco Ferrini a Volterra, 9-16 agosto 2014.

E' stato come tornare a casa e finalmente dissetarmi. Fino all'ultimo giorno prima di partire ho avuto imprevisti, tentazioni, impedimenti, che avrebbero molto facilmente fatto desistere. Con forza sentivo che era l'unica cosa giusta. E con le ultime forze mi sono staccata. Scappata. Ricordo le parole quando sono arrivata, stanca... "Sono qua, vuota, per riempire. Con molta umiltà. Non ci riesco da sola." Senza raccontare tante piccole 'coincidenze', che così non sono, alle quali ho potuto in questi giorni dare un senso.

Il Maestro ha dato forma e voce alle parole, che hanno iniziato a mettere ordine, pulire, restituire lo splendore intuito facendo svanire la confusione che avevo dentro.

Risposte alle domande, iniziare a riempire i vuoti. Riflessioni, strumenti concreti.

 

Il Maestro ha illuminato la stanza buia. E' arrivato con molta delicatezza, camminando piano piano a piedi nudi, sorridente e pieno di Amore, ha dissipato la nebbia per far vedere un paesaggio meraviglioso.

Tutto ha ripreso il suo colore splendente e la perfetta funzione e equilibrio: i fiori, gli animali, il ruscello...

Ho finalmente potuto non reprimere l'amore e la compassione che sento così forte, e che quando devo continuamente soffocare, manca aria a me...ovviamente.

Respiro profumi inebrianti. Che non si possono comprare.

Tutte le luci scintillanti e colorate fuori messe insieme, diventano con tanta naturalezza e leggerezza insignificanti vicino alla vera luce. Che rapisce.

Finalmente la stessa lingua...Mi affido.

Sento di aver nutrito la vera parte di me, che potrà così avere l'energia per alzarsi e camminare.

Finalmente verso casa. La vera felicità, l'Amore. L'Amore vince tutto.

Tanja