NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

  • Nuovo video di presentazione del C.S.B.
  • Scopri tutti gli eventi di Marco Ferrini

Riflessioni ed emozioni

Scienze Tradizionali dell'India

Rassegna stampa

Collaborazione con l'Istituto comprensivo statale "centro storico" di Rimini
13 maggio 2019 - Patrocinio dal Comune di Grosseto per il progetto "Yoga con Amore®"
2019 Aprile - Articolo sulla rivista "We veg""
2019 febbraio-marzo - Articolo uscito sulla rivista “VIVERE LO YOGA”



2019 gennaio-febbraio - Articolo uscito sulla rivista “YOGA QUOTIDIANO”
 



2019 febbraio - Articolo uscito sulla rivista “WE VEG”
 



dicembre 2018 gennaio 2019 - Articolo uscito sulla rivista “Vivere lo Yoga”
 



2018 novembre 5 - Articolo uscito sulla rivista “Yoga Journal”
 



2018 ottobre - Articolo uscito sulla rivista “Vivere lo Yoga”
 



I patrocini concessi dal Comune di Ponsacco per il Corso di Counseling e per il Corso Nazionale di Formazione Insegnanti Yoga
 



L’International Yoga Retreat del CSB é apparso sui quotidiani locali indiani e in TV
L’International Yoga Retreat del CSB é apparso sui quotidiani locali, nazionali e in TV!

Di seguito, una breve sintesi tradotta:

"Attraverso lo Yoga si uniscono la cultura italiana e indiana.
Il Centro Studi Bhaktivedanta (con sede in Toscana, Italia), ha inaugurato il suo “International Yoga Retreat” in Rishikesh in presenza di due ospiti d’onore: l’On. Premchand Aggarwal e il Dr. Chinmay Pandya.
All'evento hanno partecipato alte cariche pubbliche e istituzionali (tra le quali: Dr. A.K. Kamboj – Presidente dell’Associazione Combined Entrance Examination of Uttarakhand che riunisce tutte le cliniche private di Medicina, Odontoiatria, Ayurveda e Omeopatia dello Stato federale – Dr. Anirudh Guru Pratap Singh, Segretario della Combined Entrance Examination of Uttarakhand e direttore del Seema Dental Hospital & College), Mr. Vishal Kakkar membro del Ministero del Lavoro del governo dell’Uttarakhand, etc).

L’On. Premchand Aggarwal ha affermato che grazie al grande contributo apportato dal Primo Ministro Narendra Modi, lo Yoga sta avendo riconoscimento a livello mondiale, una disciplina salutistica che tutti dovrebbero praticare per il proprio benessere bio-psico-spirituale. L’impegno a cui il Centro Studi Bhaktivedanta è dedicato nella diffusione della cultura dello Yoga nel mondo è encomiabile. Grazie al loro intento, la cultura italiana e indiana si uniscono.

Il Dr. Chinmay Pandya ha spiegato come lo Yoga sia una vera e propria scienza, fondata sui principi del Dharma e della fede. Attraverso la saggezza dello Yoga, l’India viene riconosciuta per il suo valore culturale millenario nel mondo. Tutti coloro che si avvicinano allo Yoga possono sperimentarne gli enormi benefici, descritti nella Bhagavad-gita (cfr. il libro più celebre e sacro della tradizione spirituale dell’India) e gli insegnamenti universali e senza tempo che lo rendono patrimonio dell’umanità."

Tutti noi del Centro Studi Bhakivedanta esprimiamo gratitudine per questo riconoscimento e sentiamo ancor più viva l'ispirazione nel continuare a servire questa nobile missione a cui Marco Ferrini ha dedicato la vita.
2018 agosto-settembre - Articolo uscito sulla rivista “VIVERE LO YOGA”
Articolo sulla rivista Crudo Style riguardo il progetto Cucina per l'Anima






Articolo sul quotidiano Canton Ticino

Articolo pubblicato sul giornale "Azione" - Cucina per l’Anima: Incontro con Marco Ferrini e Pietro Leemann l’8 Giugno a Lugano
Articolo pubblicato sul giornale "Azione" - Cucina per l’Anima: Incontro con Marco Ferrini e Pietro Leemann l’8 Giugno a Lugano
Articolo pubblicato sul giornale "Azione" - Cucina per l’Anima: Incontro con Marco Ferrini e Pietro Leemann l’8 Giugno a Lugano
Articolo pubblicato sul giornale "Azione" - Cucina per l’Anima: Incontro con Marco Ferrini e Pietro Leemann l’8 Giugno a Lugano
Articolo pubblicato sul giornale "Azione" - Cucina per l’Anima: Incontro con Marco Ferrini e Pietro Leemann l’8 Giugno a Lugano
Articolo pubblicato sul giornale "Azione" - Cucina per l’Anima: Incontro con Marco Ferrini e Pietro Leemann l’8 Giugno a Lugano
2018 marzo- Articolo riguardo l'intervento di Marco Ferrini all'inaugurazione del Centro Karuna del 04-03-2018 pubblicato sul giornale "Gazzettino"
2018 marzo- Articolo riguardo la conferenza a Treviso del 03-03-2018 pubblicato sul giornale "Tribuna Treviso"
2018 marzo- Articolo riguardo la conferenza a Treviso del 03-03-2018 pubblicato sul giornale "Gazzettino Treviso"
2018 marzo- Articolo riguardo l'intervento di Marco Ferrini all'inaugurazione del Centro Karuna pubblicato sul giornale online "Oggi Treviso" -parte I
2018 marzo- Articolo riguardo l'intervento di Marco Ferrini all'inaugurazione del Centro Karuna pubblicato sul giornale online "Oggi Treviso" -parte II
2018 marzo- Articolo riguardo la conferenza a Treviso del 03-03-2018 pubblicato sul giornale online "Oggi Treviso" -parte I
2018 marzo- Articolo riguardo la conferenza a Treviso del 03-03-2018 pubblicato sul giornale online "Oggi Treviso" -parte II
2018 marzo- Articolo riguardo la conferenza a Treviso del 03-03-2018 pubblicato sul giornale online "Oggi Treviso" -parte III
Patrocinio per la conferenza a Milano del 13 maggio 2018
Quotidiano Amar Ujala
Devoti stranieri immersi nella bhakti
Devoti italiano sono stati visti immersi nella devozione verso la tradizione spirituale indiana intonando il bhajan “Hare Krishna Hare Krishna, Krishna Krishna, Hare Hare, Fare Rama Hare Rama, Rama Rama Hare Hare”. Il gruppo italiano è arrivato in india l’11 febbraio e ha iniziato il viaggio spirituale visitando il leggendario sacro luogo di Shukratal, risalente all’epoca del Mahabharata. La guida del gruppo Fabio Pitti ha accompagnato la visita al Shukadeva Ashrama offrendo preghiere intorno all’albero sacro Bargad che simboleggia Shukadeva. Le donne del gruppo hanno appeso i fili all’albero perché la tradizione dice che attraverso questo atto si possono esaudire i desideri. dopo la visita del Sapta Rishi Shri Krishna Mandir il gruppo ha intonato i bhajan kirtan (canti sacri). L'officiante del tempio Suman Shastri ha poi spiegato l’importanza del luogo. Nel gruppo italiano ci sono 23 donne di cui alcune dottoresse e ingegnere. Shukratal è l'origine dello Shrimad Bhagavatam (importante opera della Bhakti) e per questo il gruppo ha iniziato da qui per poi proseguire per Vrindavana e Haridwar e Rishikesh.
Lo Swami Omanand Maharaji che ha ricevuto il gruppo ha detto che l’india è il luogo di penitenza dei Rishi e che la tradizione indiana è guida per tutti.

Quotidiano Dainik Jagran
Un gruppo di Italiani è arrivato nel sacro luogo di Shukratal
Lunedì un gruppo di Italiani è arrivato nel leggendario luogo di venerazione di Shukratal all’ashrama di Shukadeva.
Questo è l’inizio dell’articolo, che racconta la visita e riporta i nominativi di tutti i partecipante del viaggio dell’anima organizzato dal Centro Studi Bhaktivedanta. Il gruppo è stato ricevuto da Swami Omanand Maharaji ritratto nella foto mentre dona alla guida del gruppo gli scritti letterari del luogo sacro
2017 dicembre - Articolo sulla rivista 'Vivere lo Yoga'
2017novembre19-Articolo riguardo conferenza a Brescia su 'Giornale di Brescia'-1
2017novembre19-Articolo riguardo conferenza a Brescia su 'Giornale di Brescia'-2
2017ottobre-Articolo su GENTE SANA-1
2017ottobre-Articolo su GENTE SANA-2
2017ottobre-Articolo su GENTE SANA-3
Articolo sul progetto Cucina per l'anima, pubblicato su 'Il Tirreno', 08 novembre 2017-2
Articolo sul progetto Cucina per l'anima, pubblicato su 'Il Tirreno', 08 novembre 2017-1novembre 2017
Articolo sul progetto Cucina per l'anima, pubblicato su 'Il Ponte del Sacco', ottobre 2017settembre 2017
Articolo sul progetto Yoga con Amore per diversamente abili, pubblicato su 'Il Tirreno', 08 ottobre 2017settembre 2017
Articolo sul progetto Yoga con Amore per diversamente abili, pubblicato su 'La Nazione', 06 ottobre 2017settembre 2017
Articolo sull'inaugurazione dell'Accademia 'Cucina per l'Anima' pubblicato su 'La Nazione', 16 settembre 2017settembre 2017
Articolo sull'inaugurazione dell'Accademia 'Cucina per l'Anima' pubblicato su 'La Nazione', 16 settembre 2017settembre 2017
Articolo sull'inaugurazione dell'Accademia 'Cucina per l'Anima' pubblicato su 'Il Tirreno', 16 settembre 2017settembre 2017
Articolo sul progetto Cucina per l'Anima pubblicato su 'La Nazione', 05settembre2017settembre 2017
Articolo sul progetto Cucina per l'Anima pubblicato su 'Il Tirreno', 05settembre2017settembre 2017
Articolo sul progetto Cucina per l'Anima pubblicato su 'Il Tirreno', 05settembre2017settembre 2017
Patrocinio del Comune di Ponsacco, agosto 2017agosto 2017
articolo su Gente sana Swiss-maggio 2017- IDicembre 2016
articolo su Gente sana Swiss-maggio 2017- IIDicembre 2016
articolo su Gente sana Swiss-maggio 2017- IIIDicembre 2016
Istituto Comprensivo di Rimini II - Corso yoga e DSA -2016Dicembre 2016
Istituto Comprensivo di Rimini I - Corso yoga e DSA -2016Dicembre 2016
Istituto Comprensivo di Rimini II, 09-12-2016Dicembre 2016
Istituto Comprensivo di Rimini, 09-12-2016Dicembre 2016
Corso di yoga a Grosseto, 2016Dicembre 2016
 
Radio Veneto Uno, 2015 - Clicca sull'immagine per ascoltare l'intervista radio a Marco FerriniMarzo 2015
Comune di Volterra, 2015Gennaio 2015
Provincia di Forlì Cesena10 Aprile 2015
Il Tacco di Bacco, 28 Marzo 2014Bari, 28 Marzo 2014
Il Tacco di Bacco, 28 Marzo 2014Bari, 28 Marzo 2014
Vito Pacillo, 26 Marzo 2014Bari, 26 Marzo 2014
MateraAgenda, 24 Marzo 201424 Marzo 2014
Il Quotidiano della Basilicata, 24 Marzo 201424 Marzo 2014
Trani News, 23 Marzo 2014Bari, 28 Marzo 2014
La Gazzetta di Bari, 19 Marzo 2014Bari, 19 Marzo 2014
Made in Italy, 23 Marzo 2014Bari, 23 Marzo 2014
Made in Italy, 23 Marzo 2014Bari, 23 Marzo 2014
Made in Italy - quotidiano on-line, 23 Marzo 2014Bologna, 22 Marzo 2014
Bologna, 22 Marzo 2014Bologna, 22 Marzo 2014
 
Ferrara, 25 Ottobre 2013Ferrara, 25 Ottobre 2013
 
La Nazione Pistoia, 30 Gennaio 2013La Nazione Pistoia, 30 Gennaio 2013
 
HC, Dicembre 2012HC, Dicembre 2012
 
Hindustan Times, 9 Dicembre 2012Hindustan Times, 9 Dicembre 2012
 
Il Tirreno, 9 Dicembre 2012Il Tirreno, 9 Dicembre 2012
 
Riconoscimento della DSVV, 21 Marzo 2012Riconoscimento della DSVV, 21 Marzo 2012
 
Yoga Journal, Luglio Agosto 2011/2Yoga Journal, Luglio Agosto 2011/2
 
Yoga Journal, Luglio Agosto 2011Yoga Journal, Luglio Agosto 2011
 
Corriere Arte, 14 Maggio 2010Corriere Arte, 14 Maggio 2010
 
Corriere Valsesiano, 26 Marzo 2010Corriere Valsesiano, 26 Marzo 2010
 
Corriere di Siena, 16 Gennaio 2010Corriere di Siena, 16 Gennaio 2010
 
Scienza e conoscenza, Ottobre, Novembre e Dicembre 2009Scienza e conoscenza, Ottobre, Novembre e Dicembre 2009
 
La Nazione, 26 Luglio 2008La Nazione, 26 Luglio 2008
 
Il Tirreno, 26 Luglio 2008Il Tirreno, 26 Luglio 2008
 
25 Giugno 200825 Giugno 2008
 
Medical Team Magazine, Gennaio – Aprile 2008Medical Team Magazine, Gennaio – Aprile 2008
 
La Nazione Firenze, 13 Gennaio 2008La Nazione Firenze, 13 Gennaio 2008
 
La Nazione Siena, 12 Gennaio 2008La Nazione Siena, 12 Gennaio 2008
 
Corriere di Siena, 12 Gennaio 2008Corriere di Siena, 12 Gennaio 2008
 
Corriere di Siena, 7 Gennaio 2008Corriere di Siena, 7 Gennaio 2008
 
La Balzana, Siena, Dicembre 2007La Balzana, Siena, Dicembre 2007
 
Corriere del Trentino, 21 Novembre 2007Corriere del Trentino, 21 Novembre 2007
 
Asiago, 20 Ottobre 2007Asiago, 20 Ottobre 2007
 
Corriere di Padova, 19 Settembre 2007Corriere di Padova, 19 Settembre 2007
 
Salute e Benessere, Luglio/Agosto 2006Salute e Benessere, Luglio/Agosto 2006
 
Il Cittadino Oggi, 11 Giugno 2006Il Cittadino Oggi, 11 Giugno 2006
 
La Voce, 20 Aprile 2006La Voce, 20 Aprile 2006
 
TU, 11 Ottobre 2005TU, 11 Ottobre 2005
 
ArtigianCasa, Dicembre 2004ArtigianCasa, Dicembre 2004
 
Il Tirreno, 17 Maggio 2002Il Tirreno, 17 Maggio 2002
 
Il Tirreno, 30 Aprile 2002Il Tirreno, 30 Aprile 2002
 
Corriere di Rivoli, 14 Giugno 2001Corriere di Rivoli, 14 Giugno 2001
 
Italia Oggi, 20 Gennaio 2001Italia Oggi, 20 Gennaio 2001

 

 

Il nostro Statuto

STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE
Centro Studi Bhaktivedanta

 

ART. 1 - COSTITUZIONE E SEDE LEGALE

 1.1E’ costituita un’Associazione denominata C.S.B., senza scopo di lucro.

 1.2La sede dell’Associazione è in Ponsacco (PI), Via Gramsci n 64. Possono essere istituite, con delibera dell’Assemblea ordinaria, sedi locali.

 1.3La durata è a tempo indeterminato.

 

ART. 2 – OGGETTO

2-1 Conservare le Scritture Vaishnava e studiarle, secondo i metodi accademici, nel loro contesto storico e filosofico,

2-2 Rendere queste scritture disponibili a tutti, specialisti e non, anche mediante la pubblicazione di traduzioni, commentari, studi e l’utilizzo di ogni altro mezzo di informazione, anche istituendo Università e/o eventualmente attivando ogni altro strumento culturale.

2-3 Dimostrare, mediante studi critici e accademici, analisi e discussioni, il valore del Siddhanta Gaudiya Vaishnava concernente tali Scritture.

2-4 Documentare la tradizione Vaishnava mediante corsi, seminari, lezioni, simposi, conferenze, pubblicazioni, viaggi di studio, arte e artigianato e ogni altra forma e mezzo utile allo scopo.

2-5 Cooperare con Università ed altre Istituzioni per iniziative di valore culturale correlate ai fini istituzionali dell’Associazione.

2-6 Promuovere studi comparati in ogni altro ramo del sapere e in particolare nei campi religioso, liturgico, filosofico, letterario, estetico, storico, giuridico, sociologico, psicologico, antropologico.

2-7 Attivare un’editoria per la pubblicazione di libri, giornali, newsletters supporti multimediali e simili, onde favorire il miglior raggiungimento degli scopi statutari.

2-8 Al fine di svolgere le predette attività vengono istituiti due dipartimenti rispettivamente denominati:

CSB- Centro Studi Bhaktivedanta - Dipartimento di Storia e Filosofia Vaishnava;

 CSB- Centro Studi Bhaktivedanta- Dipartimento Accademico delle Scienze Tradizionali Indovediche.  

In particolare il Dipartimento Accademico svolgerà specificamente le attività di insegnamento.

Il Presidente del CSB esercita le funzioni di direttore dei predetti dipartimenti e ha facoltà di delegare tali funzioni ad altri soggetti.

 

ART. 3 – ASSOCIATI

3.1 Gli associati si distinguono in ordinari e onorari. Gli associati al CSB hanno la facoltà di fruire di tutti i servizi didattici editoriali e organizzativi contro il pagamento di un corrispettivo che sarà stabilito dal Consiglio Direttivo.

3-2 Ogni associato, ad eccezione degli onorari, deve versare anticipatamente al Tesoriere il contributo associativo annuo, nell’ammontare determinato dal Consiglio Direttivo, al massimo entro la fine dell'esercizio precedente a quello di riferimento.

3-3 L'ammissione degli Associati ordinari è deliberata dal Consiglio Direttivo, su domanda scritta del richiedente, previa valutazione di gradimento. Contro il rifiuto di ammissione è ammesso appello al Collegio dei Probi Viri  entro 30 giorni dalla comunicazione. Il Consiglio Direttivo delibera la nomina ad associato e può indicare, per la decorrenza dei relativi effetti,una data anteriore, diversa da quella della delibera, e corrispondente alla data di richiesta di associazione. Su proposta di un Consigliere il Consiglio può nominare associati onorari.

3-4 La qualità di associato si perde:

a) Per dimissioni da comunicarsi con lettera raccomandata al Presidente;

b) Per esclusione;

c) Per decadenza conseguente al mancato pagamento della quota associativa annuale, così come previsto al punto 3-2.

 

ART. 4 SANZIONI DISCIPLINARI

4-1 Ammonimento verbale: viene impartito dal Presidente per infrazioni lievi.

4-2 Richiamo scritto: è inviato, in forma di lettera firmata dal Presidente - previa delibera assunta a maggioranza dal Consiglio - nei casi di inadempienza che il Consiglio ritenga emendabili con la buona volontà. Il destinatario può replicare entro 30 giorni. In tal caso, assieme al richiamo, la replica viene acquisita agli atti sociali in un apposito registro.

4-3 Sospensione dalle attività sociali: è comminata fino a 12 mesi a seguito di infrazioni gravi e non rimediabili allo statuto e ai principi fondamentali dell’etica. Compete al Collegio dei Probi Viri irrogarla.

4-4 Esclusione: viene decretata per azioni ostili verso L’Associazione o per comportamenti contrari ai principi fondamentali dell’etica, anche Vaishnava, qualora ledano i diritti soggettivi dell’Associazione, degli associati e dei cittadini, come riconosciuti dalla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, nei casi in cui dopo opportuno richiamo l’interessato non abbia rimediato. Compete al Collegio dei Probi Viri irrogarla.

4-5 Contro i provvedimenti di esclusione  l'associato può, entro 30 giorni, presentare ricorso all'Assemblea  degli associati, la quale deciderà a maggioranza dei presenti.  

 

ART. 5 - ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE

Gli organi dell’Associazione sono:

a) l’Assemblea degli associati; 

b) il Consiglio Direttivo;

c) il Presidente e il Vicepresidente;

d) il Presidente Onorario;

e) il Segretario;

f) il Tesoriere;

g) il Collegio dei Probi Viri

 

ART. 6 - FUNZIONAMENTO DELL’ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI 

6-1 L’Assemblea degli associati è costituita dai associati che siano in regola con il pagamento delle quote sociali, non abbiano presentato domanda di dimissioni e nei cui confronti non sia stato adottato il provvedimento di esclusione. Ogni associato ha diritto di voto.

6-2 In caso di personale impedimento a partecipare alla seduta dell’Assemblea, ogni componente potrà farsi rappresentare, conferendogli delega scritta, da altro associato. Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 2370 ultimo comma C.C., è pure possibile intervenire in Assemblea mediante mezzi di telecomunicazione ovvero esprimere il proprio voto per corrispondenza di qualsiasi genere (e-mail, telefax, sms, lettera, raccomandata, telegramma). Nel primo caso, il collegamento in videoconferenza, verrà stabilito con la sede o indirizzo che verranno di volta  in volta indicati nell'avviso di convocazione.

6-3 L’Assemblea si riunisce in via ordinaria una volta l’anno per l’approvazione del bilancio Consuntivo predisposto dal Consiglio Direttivo.

6-4 L’Assemblea si riunisce, inoltre, ogni qualvolta lo dovesse ritenere necessario per assumere delibere di propria competenza, nonché su richiesta del Presidente o di almeno un quinto degli associati.

6-5 L’Assemblea è convocata dal Presidente dell’Associazione che a sua discrezione vi provvederà con avviso pubblico affisso all'albo della sede  o in apposita sezione del sito web dell'Associazione    almeno quindici giorni prima della data dell'Assemblea oppure con avviso scritto a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno inviata nominativamente almeno quindici giorni prima o a mezzo di telegramma, e-mail, fax, sms almeno tre giorni prima.

6-6 Le delibere dell’Assemblea sono prese a maggioranza di voti e con la presenza di almeno la metà degli associati. In seconda convocazione la delibera è valida qualunque sia il numero degli intervenuti. Le stesse regole saranno applicabili anche per eventuali modifiche dell'atto costitutivo e dello statuto.  

6-7 Per deliberare lo scioglimento dell’Associazione e la devoluzione del patrimonio occorre il voto favorevole di almeno tre quarti degli associati.

6-8 Nel caso di parità dei voti prevale il voto del Presidente dell’Associazione o, in sua assenza, del Vicepresidente.

6-9 Nell’assunzione di delibere in ordine al bilancio consuntivo o che riguardino la responsabilità di persone ricoprenti cariche di organi sociali per atti compiuti in tali mansioni, le stesse non partecipano al voto.

 

ART. 7 – COMPETENZE DELL’AASEMBLEA DEGLI ASSOCIATI

Spetta all’Assemblea:

a) la nomina e la revoca del Presidente dell’Associazione, e facoltativamente del Presidente Onorario che potrà essere scelto tra gli associati.

b) la nomina e la revoca dei componenti del Consiglio Direttivo e la loro sostituzione in caso di dimissioni, revoca, o di impedimento definitivo; 

c) l’individuazione dell’indirizzo e delle direttive generali per il funzionamento, il potenziamento e l’espansione dell’Associazione; 

d) l’approvazione del bilancio Consuntivo annuale predisposto dal Consiglio Direttivo; 

e) l’approvazione delle modifiche statutarie proposte da almeno un terzo dei suoi componenti o dal Consiglio Direttivo; 

f) l’approvazione, almeno una volta all’anno, dell’elenco aggiornato degli associati; tale elenco sarà predisposto dalla Segreteria non menzionando, ovviamente, coloro che hanno perso la qualità di associato;

g) lo scioglimento o l’estinzione. dell’Associazione su proposta di almeno un terzo dei suoi componenti o del Consiglio Direttivo, nonché la nomina dei liquidatori e la devoluzione dell’eventuale patrimonio residuo.

 

ART. 8 - CONSIGLIO DIRETTIVO: FUNZIONAMENTO E COMPETENZE

8-1 Il Consiglio Direttivo è composto dal Presidente dell’Associazione e da un numero di Consiglieri variabile da un minimo di 5 ad un massimo di 25 componenti, eletti dall’Assemblea degli associati tra coloro che rivestano la qualità di associati. I Consiglieri restano in carica tre anni e possono essere rieletti. Il Consiglio Direttivo, così formato, elegge al proprio interno il Vicepresidente, il Segretario, il Tesoriere ed attribuisce gli ulteriori incarichi.

8-2 Il Consiglio Direttivo si riunisce in via ordinaria almeno una volta l’anno per la redazione del bilancio Consuntivo, da sottoporre poi all’Assemblea degli associati, in via straordinaria, ogni qualvolta lo ritenga opportuno il Presidente o un terzo dei suoi componenti.

8-3 La convocazione viene fatta per avviso scritto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno inviata nominativamente almeno quindici giorni prima o a mezzo di telegramma, e-mail, fax, almeno tre giorni prima. Le sedute consiliari sono valide qualunque sia la presenza dei Consiglieri. 

8-4 Le deliberazioni sono prese a maggioranza dei votanti presenti. In caso di parità prevale il voto del Presidente.

8-5 Nel caso in cui, nel corso di un mandato, vengano a mancare uno o più Consiglieri, gli altri provvedono a sostituirli. I Consiglieri così nominati restano in carica fino alla prossima Assemblea. Se viene meno la maggioranza dei Consiglieri, quelli rimasti in carica devono convocare l’Assemblea perché provveda alla sostituzione dei mancanti. I Consiglieri nominati dall’Assemblea scadono insieme con quelli in carica all’atto della loro nomina. Se vengono a cessare tutti i Consiglieri, l’Assemblea, per la sostituzione dei mancanti, può autoconvocarsi su iniziativa anche di un solo associato.

8-6 Al Consiglio Direttivo spettano tutti i poteri per la gestione straordinaria dell’Associazione, fatti salvi quelli espressamente riservati, per legge o per statuto, all’Assemblea generale degli associati, nonché l’esecuzione e l’attuazione delle delibere di quest’ultima e l’esercizio di ogni altra facoltà necessaria, utile ed opportuna per il raggiungimento dei fini statutari. Al Presidente del Consiglio Direttivo spettano tutti i poteri per la gestione ordinaria dell’Associazione con facoltà di delega di tali poteri ad altro componente del Consiglio Direttivo.

8-7. Il Presidente, coadiuvato dal Segretario, cura la redazione dei verbali delle riunioni del Consiglio da trascrivere su un apposito libro.

 

ART. 9 - IL PRESIDENTE

9-1 Il Presidente ha la rappresentanza legale dell’Associazione ed ha la firma sociale di fronte ai terzi ed in giudizio; in caso di assenza o di impedimento del Presidente le sue funzioni sono svolte dal Vicepresidente.

9-2 Dura in carica tre anni e può essere rieletto.

9-3 Al Presidente spetta inoltre:

a) proporre al Consiglio Direttivo i nominativi delle persone che presteranno la propria opera in favore dell’Associazione a titolo di lavoro subordinato; 

b) convocare e presiedere l’Assemblea generale degli associati ed il Consiglio Direttivo, nonché formularne l’ordine del giorno; 

c) assumere, solo in casi comprovati di necessità e di urgenza, i provvedimenti straordinari nelle materie di competenza del Consiglio Direttivo con l’obbligo di sottoporli alla ratifica del Consiglio stesso in occasione di una riunione che dovrà essere convocata entro i tre mesi successivi; 

d) curare, con la collaborazione del Segretario l’esecuzione e l’attuazione delle delibere dell’Assemblea degli associati e del Consiglio Direttivo e la tenuta dei libri sociali.

 

ART. 10 – PRESIDENTE ONORARIO

Il Presidente Onorario, scelto fra gli associati che si sono distinti nella conduzione e nella affermazione dell’Associazione, è eletto dall’Assemblea su proposta del Consiglio Direttivo; egli su invito del Presidente può presiedere l’Assemblea degli associati e partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo. 

 

ART. 11 - COLLEGIO DEI PROBIVIRI

11-1 Sono eletti in numero di tre dal Presidente, sentiti il Consiglio Direttivo e l’Assemblea. 

11-2 Qualora sorga una controversia tra l’Associazione e uno dei suoi associati, ovvero qualora il Consiglio Direttivo lo deferisca disciplinarmente, essa verrà decisa a maggioranza dal Collegio dei Probi Viri.

11-3 Il Collegio dei Probi Viri è nominato al momento dell’occorrenza e cessa il proprio incarico dopo l’esame di un  singolo caso o dei casi proposti nella sessione per  cui sono stati nominati.

11-4 I giudizi dovranno basarsi sui principi del contraddittorio, dell’onere della prova, del diritto alla prova, della logica ed essere motivati per iscritto.

 

ART. 12 – PATRIMONIO 

12-1 Il patrimonio dell’Associazione è costituito da:

a) le quote sociali, le oblazioni, le donazioni, i lasciti, gli immobili, le erogazioni ed i contributi da parte di quanti, condividendone lo scopo, vogliano il potenziamento dell’istituzione anche con riferimento ad iniziative specifiche o settoriali; 

b) ogni altro incremento derivante dall’attività economica, finanziaria e patrimoniale svolta, direttamente o indirettamente, dall’Associazione.

12-2 Il Consiglio Direttivo provvede all’investimento, all’utilizzo e all’amministrazione dei fondi di cui dispone l’ente nel rispetto del proprio scopo.

 

ART. 13 - ESERCIZIO FINANZIARIO

13-1 L’esercizio finanziario ha la durata di un anno solare, dal primo gennaio al trentuno dicembre. Entro il 31 marzo di ogni anno dovrà essere approvato il bilancio Consuntivo dell’anno precedente.

13-2 I fondi, le riserve, il capitale e tutti gli eventuali avanzi di gestione e/o utili verranno reimpiegati nelle attività statutarie.

13-3 In nessun caso possono essere distribuiti o andare a vantaggio, né direttamente né indirettamente, degli amministratori, degli  associati o di coloro che a qualsiasi titolo svolgono attività per l’Associazione.

13-4 Ai membri del Consiglio Direttivo può spettare esclusivamente il rimborso delle spese sostenute per ragioni d’ufficio; il rimborso è deciso dal Presidente del Consiglio Direttivo.

 

ART. 14 - ESTINZIONE O SCIOGLIMENTO DELL’ASSOCIAZIONE

14-1 L’estinzione  o lo scioglimento  dell’Associazione può avvenire con delibera dell’Assemblea generale degli associati su proposta del Consiglio Direttivo, solo se ad esprimere il proprio voto saranno almeno i tre quarti dei suoi componenti.

14-2 In caso di scioglimento, dopo aver provveduto alla liquidazione di tutte le passività e pendenze, i beni residui saranno devoluti ad altri enti aventi finalità analoghe determinati dai liquidatori nominati dal Consiglio Direttivo, sentito l’organismo di controllo istituito ai sensi della legge 662/96.

 

ART. 15

Per tutto quanto non previsto dall’attuale Statuto e dall’Atto Costitutivo, valgano le norme del codice civile e delle altre leggi vigenti in materia e, in particolare, quelle di cui al Decreto Legislativo 460/97. 

 

Contattaci

Desideri informazioni sulle attività, iniziative ed eventi della nostra Associazione? Compila questo modulo per richiedere le informazioni che desideri, la nostra Segreteria ti contattaterà quanto prima.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori contrassegnati da *

L'invio di questo modulo implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D.lgs 196/03 - Codice sulla Privacy
(pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 29 luglio 2003, Serie generale n. 174, Supplemento ordinario n. 123/L)

Nel ringraziarLa per averci fornito i Suoi dati personali, portiamo a Sua conoscenza le finalità e le modalità del trattamento cui essi sono destinati.

Finalità del trattamento
Il trattamento dei dati verrà effettuato per permetterLe di usufruire dei Servizi e/o dei Prodotti offerti da CENTRO STUDI BHAKTIVEDANTA.

Modalità del trattamento
I dati vengono da noi trattati manualmente e conservati nei nostri archivi cartacei, e vengono elaborati tramite il nostro sistema informatico, sul quale vengono conservati unitamente a tutti i dati e alle relative dichiarazioni o denunce, questo sia per i rapporti del presente esercizio che per ciò che concerne le prestazioni a Lei fornite per gli anni precedenti. La conservazione dei documenti viene effettuata per la durata di dieci anni, prevista dal Codice Civile, salvo che prima di detto termine, cessi di avvalersi dei nostri servizi o cessi l’attività, nel qual caso sarà Sua premura richiedere la documentazione cartacea e l’eventuale cancellazione dei documenti stessi dal nostro archivio informatico, precisando che, anche in assenza di detta richiesta, i Suoi dati saranno da noi oggetto di “blocco” con sospensione di ogni trattamento. Tali dati vengono da noi cancellati nel momento in cui si sia prescritto, per Legge, il termine per il controllo e/o l’accertamento delle dichiarazioni o denunce cui gli stessi si riferiscono.

Natura obbligatoria
Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Conseguenze del rifiuto dei dati
In caso di mancata comunicazione dei dati indispensabili per adempiere alle finalità di cui sopra le conseguenze saranno costituite dall’impossibilità di adempiere correttamente alle normativa fiscale/amministrativa in vigore, con le conseguenti pene pecuniarie, sanzioni amministrative, eventuali sanzioni penali, provvedimenti di sospensione o revoca di autorizzazioni e/o licenze, irrogate dai competenti Uffici, intendendosi quindi esonerato lo scrivente da ogni e qualsiasi responsabilità.

Soggetti a cui potranno essere comunicati i dati personali
I dati personali potranno essere comunicati a:

  • Personale dell'Azienda in qualità di responsabili e incaricati al trattamento per la gestione delle pratiche relative al contratto posto in essere; il personale è stato debitamente istruito in materia di sicurezza dei dati personali e del diritto alla privacy.
  • Istituti di credito per le operazioni di incasso dei pagamenti.
  • Commercialista e liberi professionisti affini per la tenuta dei libri contabili e per la corretta esecuzione degli adempimenti fiscali di legge.
  • Organi di Stato preposti a verifiche e controlli circa la regolarità degli adempimenti contabili e fiscali previsti dalla legge.
  • Resta in ogni caso fermo il divieto di comunicare o diffondere i Suoi dati personali a soggetti non necessari per l’espletamento dei servizi o prodotti da Lei richiesti.


Diritti dell'interessato
In relazione al trattamento di dati personali l'interessato ha diritto, ai sensi dell'art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy:
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L’interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Il titolare del trattamento dei dati è CENTRO STUDI BHAKTIVEDANTA Codice Fiscale 90021780508 Tel. 0587733730 E-Mail: secretary@c-s-b.org.

Responsabile del trattamento dati è FARABOLLINI MANOLA, Codice Fiscale FRBMNL73P43G912K.

Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del Codice della Privacy, sopra elencati, l'interessato dovrà rivolgere richiesta scritta all'Associazione CENTRO STUDI BHAKTIVEDANTA VIA GRAMSCI, - 56038 PONSACCO (PI) Tel 0587733730 Fax E-mail: secretary@c-s-b.org C/A del Responsabile del trattamento dati.

Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, presta il suo libero consenso affinché il Titolare e i Responsabili incaricati procedano al trattamento dei miei dati personali e alla loro comunicazione nell’ambito dei soggetti e per le finalità indicati nell’informativa medesima.
Esprimo il consenso per eventuali trattamenti di dati personali definiti “sensibili” nei limiti in cui sia strumentale per le finalità del trattamento elencate nella presente informativa, dichiarando di avere ricevuto copia della presente informativa.

.

 

Sede Operativa

Centro Studi Bhaktivedanta

Via Antonio Gramsci, 64
56038 Ponsacco (PI)

Telefono: +39 0587 733730
Fax: +39 0587 739898
Cellulare: +39 320 3264838

Dicono di noi

images/chi_siamo/testimonianze10gen2014.jpg
Maria Paola 
Incontrai il Centro studi Bhaktivedanta alla fine della mia prima vita, ad una conferenza sull’ assistenza ai malati terminali a Torino, e, stordita dalla sofferenza di quel periodo, non mi chiesi perché un Centro studi si occupasse di ciò, e chi fosse il relatore a cui mi aveva presentato una gentile fanciulla che si occupava della segreteria; relatore che mi guardò con occhi acuti e dolci e mi chiese: “Da dove viene tutto questo dolore?” Fuggii senza rispondere, temendo la perdita di controllo. 
 
Dopo la fine della mia prima vita, passò tempo prima che riuscissi anche solo a chiedermi che cosa dovessi fare di me: la vita era senza colore, ogni attività inutile, ogni relazione noiosa. Poi il Centro studi tornò a Torino, ed il medesimo relatore, che inspiegabilmente si ricordava di me, mi invitò a farmi viva con loro. Mi feci viva.
 
Parlai con lui, con loro: lo stupore continuava. Erano oltre la gentilezza, erano empatici, anche se allora non sapevo nemmeno cosa volesse dire; erano sereni e motivati, e ne avevo visti davvero pochi nella mia prima vita; molti erano colti e profondi, e la cosa stuzzicava la mia mente. Dicevano e facevano anche cose strane, molte per me incomprensibili, ma su tante il mio spirito immeschinito e quasi morto aderiva e si riconosceva immediatamente, saltando con un balzo al di là della ragione. Decisi che studiare le materie affascinanti che proponevano era un buon modo per iniziare la mia seconda vita.
 
Da allora vivo questa mia seconda vita dedicandomi ad uno studio che mi intriga, mi offre avventure, mi fa arrabbiare e gioire, mi porta a discutere con i miei tutors allo sfinimento, mi fa costantemente dubitare di me, ed implacabilmente si rovescia nella mia vita quotidiana proponendomi scelte diverse, altre abitudini, altri gusti, altre relazioni. Non tutto ciò che mi è stato proposto è stato accettato e compreso dalla mia natura; non sono sicura di essere ancora veramente cambiata; ma ho ritrovato gioia di vivere, significato nelle relazioni, capacità di fare cose che prima non sarebbero mai entrate nel mio comportamento e di selezionare ed allontanare senza rimpianto quanto valuto inutile al risultato che questi studi e questi amici del Centro studi mi propongono costantemente: la mia evoluzione, la mia crescita fisica, psichica, spirituale.
 
Paradossalmente, è un ritorno alle origini: da ragazzina, interrogandomi sullo scopo della vita, mi ero già data questa risposta, e poi l’ho dimenticata, attratta, frustrata ed ingannata da strade di lavoro, di amore, di carriera, di famiglia, di amicizie in cui, pur senza mai dimenticare gli ideali basilari, non ho dato abbastanza spazio alle necessità della mia anima. Ho realizzato sulla mia pelle che tale dimenticanza uccide. Ora ne sono nuovamente consapevole, e devo ciò a Marco Ferrini, ai miei tutors Manola ed Andrea, agli amici tutti del Centro. Oggi festeggio con loro e con voi la conclusione del mio primo master, e sono pronta ad iniziare nuovi percorsi, nuove straordinarie avventure che mi piacerebbe anche poter condividere con altri.
 
Dedico questo primo master ad una persona che ho molto amato e che era felice di questa mia scelta di studio e di vita: ora non è più in questa realtà, ma sono sicura che continua ad apprezzare questo mio cammino.
 
Studiando l’antica società vedica mi sono convinta, in base alle caratteristiche della mia natura e della mia vita, di appartenere alla classe degli kshatriya, i guerrieri amministratori. Permettetemi perciò di testimoniare la mia gratitudine a tutti voi con il mio saluto da kshatriya.
 
Barbara - Seminario in India dal 25 febbraio al 10 marzo 2013
Il mio primo Seminario Residenziale.. Tante emozioni nuove, tanta gratitudine a tutti voi che mi avete accolta e grazie al Maestro che con la sua gioia e i suoi insegnamenti ha arricchito il mio cuore!
 
Federica
Con voi spero sia non solo l'inizio di un nuovo anno, ma anche di una nuova vita.
 
Maria Laura
Bellissima Esperienza, grande partecipazione da parte mia, che spero di riuscire ad esprimere nella vita di tutti i giorni

Donatella - Seminario in India dal 25 febbraio al 10 marzo 2013
Il Seminario è sempre un'esperienza bella, coinvolgente ed intensa. Sono rare occasioni per alzare la testa..

Rachele - Seminario in India dal 25 febbraio al 10 marzo 2013
Grazie di tutto, è sempre una gioia stare in vostra compagnia. Apprezzo molto la vostra dedizione e lo spirito di unione. Un abbraccio, Rachele

Daniela Gaeschlin
Carissima Tania, sto concludendo lo studio della psicologia della Gita, e poichè è uno studio da me molto amato, sto approfondendo la lettura della Bhagavad Gita stessa. Quindi per ogni capitolo descritto sul libro, leggo anche il relativo capitolo della Gita con la traduzione e le spiegazioni di Swami Prabhupada.
E' una lettura molto bella e interessante e penso che anche rileggendola mi permetterà di comprendere sempre più in profondità le cose che già mi sembrano familiari ma che non avevo ancora compreso appieno, e che sperimentandole nel vivere quotidiano mi aprono nuovi spiragli di luce.
Ho seguito il tuo consiglio di recitare il Maha Mantra. Lo recito tutte le mattine, ma a volte anche durante la giornata in momenti diversi. Sento un amore che pervade il mio essere e mi riempie di gratitudine, mi rende aperta e fiduciosa verso gli altri e gli eventi.
Lo studio di questa scienza del vivere è come l'acqua... necessario e insostituibile. La mia eterna riconoscenza va alla vostra Scuola, al Prof. Ferrini che l'ha fondata, alla tua disponiblità nei miei confronti. Ciò che voi fate è un dono speciale per le persone perchè illuminate il nostro cammino. Grazie di cuore.

Giuseppe e Chiara
Grazie a tutti per l'accoglienza, la purezza di sentimenti che vi contraddistingue e che vi pervade e per il lavoro che compiete ogni giorno per rendere il CSB la nostra famiglia.

Valentina
Penso che non ci sia niente di meglio che finire e iniziare il nuovo anno in compagnia vostra e del Maestro! Grazie di cuore per questa bellissima opportunità di condivisione e ispirazione, a presto!

Patrizia
Condivisione, gioia, preghiera, allegria, conoscenza, tutto ciò e molto di più ha caratterizzato questa ennesima esperienza: è un arricchimento per il quale mi sento sempre molto grata

Paola
Come sempre torno a casa arricchita di una bellissima esperienza spirituale, culturale e con la gioia della condivisione con persone meravigliose

Elisa
Spero di riuscire a portare a casa anche solo una piccola parte di tutto l'impegno, la passione e la cura che ho visto in tutti voi!

Walter
Contento dell'accoglienza, degli insegnamenti, della freschezza, della cordialità e della libertà che ho respirato!

Linda

Grazie per avermi dato degli spunti illuminanti, di riflessione e fiducia nel processo della vita, in un periodo per me di grandi prove.

Fabiana
Appena si arriva ad un seminario ci si sente "a casa", tutto è perfetto, l'accoglienza e la relazione è il fulcro e noi ospiti apprezziamo moltissimo.
Sono graditi i pasti vegetariani e le attività dopo cena (in particolare il teatro) e che dire degli insegnamenti del maestro!

Roxana
Il seminario è stata veramente una bellissima esperienza da tutti i punti di vista: conoscere gente nuova e condividere le nostre esperienze, condividere sorrisi, questa energia che si è creata qui, cose che vorrei vedere anche aldi fuori, nella vita di tutti i giorni. Ho apprezzato molto i racconti di Marco Ferrini e so che mi saranno di grande aiuto.

G. Armando
Molto apprezzabile il clima di fratellanza e accoglienza durante il seminario. Ottima organizzazione delle numerose attività. Ineguagliabili le lezioni di Marco Ferrini.

A.
Sono rimasta colpita dalla disponibilità, cortesia, gentilezza, amore delle persone. Ho respirato gioia, tanti sorrisi. Grazie a tutti!

Francesca Pastorino
Operatrice Ayurvedica
Mi manca la vostra contagiosa felicità, spontaneità, gioia semplice e profonda.
Vi penso e tengo nel cuore con affetto, sempre.
Ora che dopo 2 anni esatti ho finito il corso di studio mi sento come privata di un impegno vitale ma so..che ora arriva la parte più bella..mettere tutto in pratica, per quanto io abbia già cercato di farlo in tante piccole cose, sin dall'inizio.
L'evento dell'incontro con il Prof. Ferrini e voi tutti ha cambiato la visione delle mie vedute ed ha approfondito e modificato tanti desideri e tendenze positive che erano in me dandomi la forza di lavorarci sopra e tirarle fuori con grintosa dolcezza.
La vita prosegue ogni giorno con ostacoli educativi, con persone che mi cercano, mi chiamano, si fidano, si appoggiano, e anche con piccole incomprensioni o invidie che io invece spero e credo in parte di avere davvero superato o mai vissuto.
Sono felice dei miei nuovi occhi, grazie per aver così tanto contribuito a rendere la mia vista più reale, migliore, senza veli illusori. La vità è davvero una faticosa e meravigliosa opportunità di evoluzione.
Un forte abbraccio


Franca Paviolo
Studiosa di teologia
Proseguendo nello studio, sono felice di esprimere il beneficio che da esso mi deriva. Poco conta da dove, come e quando si intraprende questo cammino, ma ciò che importa veramente è lasciarsi coinvolgere da questa profonda e completa conoscenza che da' motivo del nostro esistere e del fine della nostra vita.
L'approccio con lo Yoga in particolare, incomincia a scalfire alcuni condizionamenti che si sono sedimentati nel mio essere psico-fisico nel corso degli anni a causa di situazioni sempre più negative. Sento vivo il desiderio di ripartire, riprendermi in mano e operare la trasformazione che mi viene proposta. Dalla mia piccola esperienza umana, traggo la consapevolezza che ogni situazione esistenziale può essere volta in crescita, equilibrio, serenità e che termini banalizzati e svuotati di contenuto come "amore e perdono" possano ritrovare il loro vero significato e modificare le nostre relazioni personali. Inoltre da quando per me sono cessati tanti interrogativi ritenuti misteri insolubili riguardo Dio e il cosmo e la vita oltre la materia, sono cessate tante inquietudini e paure.
Questo, in sintesi, quanto elaborato nella situazione attuale.
Ringrazio tutti voi per il vostro impegno, spero di vedervi presto.
Un affettuoso saluto a voi tutti e un rispettoso saluto al prof. Ferrini.


Giovanni Asta
Insegnante Yoga
Ognuno di noi riconosce nella vita episodi, momenti, scelte, che rappresentano dei punti di svolta.
Io nella mia, ne ho ben chiari alcuni, qualche volta le decisioni prese si sono rivelate favorevoli altre meno, ma comunque, ringrazio DIO per ciò che la vita mi ha riservato: il C.S.B è sicuramente il miglior “regalo” che mi sia mai stato fatto nella vita!
Giorno dopo giorno, esame dopo esame mi sono sentito “risvegliare”, mi sono sentito sempre più vero attraverso la comprensione di principi e concetti che lasciavano dentro di me sia l’appagamento e la soddisfazione di una nuova consapevolezza, sia la precisa sensazione che quelle verità millenarie celino significati ancora più profondi offerti al mio desiderio di conoscenza e realizzazione. Ora che le lezioni, i seminari e le letture del C.S.B., sono una sana abitudine, capisco che la scienza vedica non potrebbe essere tramandata che da persone che cercano di viverla ogni giorno, con impegno, coerenza, responsabilità e soprattutto AMORE, che a mio modo di sentire e vedere, traspare chiaramente in ogni intento di coloro che contribuiscono alla vita del C.S.B.
A tutti loro vorrei esprimere la mia più profonda gratitudine e stima per ciò che stanno realizzando ma soprattutto… per ciò che sono!
Con il cuore!

Silvia Minguzzi
Formatrice aziendale e consulente
Iniziò tutto in un giorno qualunque in cui conobbi Beatrice, in una società di formazione a Bologna. Allora eravamo colleghe, entrambe ci occupavamo di formazione. Poi Beatrice ha conosciuto il Professor Ferrini, negli anni ho tenuto i contatti con lei anche quando entrambe abbiamo smesso di frequentare questa società di formazione di Bologna. Beatrice mi inviava le informative delle conferenze del CSB, ed un giorno ci siamo incontrate. Abbiamo parlato della scuola, dei corsi, mi ha lasciato una cassetta da ascoltare. La volta successiva che ci siamo viste mi sono iscritta al Doctorate.
Ho visto Ferrini la prima volta in un seminario di un solo giorno a Premilcuore. Mi è parso molto congruente coi suoi insegnamenti, sereno e sorridente. In quell'occasione ho dato anche il mio primo esame, ed ho conosciuto alcuni altri docenti della scuola, tutte persone gradevolissime, educate, gentili, disponibili, dei begli esempi di applicazione dei loro insegnamenti.
Mi piace la loro compagnia, mi piace parlare con loro, i miei esami durano sempre un sacco e finiscono spesso in divagazioni ad ampio raggio sulle applicazioni molto pratiche degli insegnamenti dei Veda.
Ciò che studio provo a metterlo in pratica, ed i risultati che mi sta dando questa scuola in poco più di un anno non li ho avuti con dieci anni di studi in altre scuole di crescita personale. Sono felice di aver incontrato tutti voi, siete dei fantastici compagni di viaggio, anche da lontano, tanto siamo tutti collegati ;-)


Giorgio Pantarotto
Imprenditore
Durante questi 2 anni assieme a voi ho avuto modo di analizzare tante cose sulle quali non riuscivo a darmi risposte, incluse questioni esistenziali riguardanti il mio essere e la mia vita. In passato non mi sono né diplomato, né laureato, perciò a volte ho trovato impegnativo comprendere alcuni concetti, ma ho scoperto una nuova dimensione. Provare la vera felicità è stata per me una bellissima esperienza: questo può accadere prendendo le distanze dell'egoismo materiale e sviluppando sempre più amore sincero verso quello che ci circonda.
Dopo il mio ultimo esame ero molto commosso e sono andato a casa piangendo dalla gioia; non per il titolo conseguito, ma per quello che tutti voi mi avete dato. E' un patrimonio che mi servirà nel percorso della mia vita, di questo vi sono riconoscente e vi ringrazio dal profondo.
Un caloroso saluto, Giorgio.


Marco Carpita
Assistente presso l'Associazione Bancaria Italiana
E' mio desiderio manifestarvi l'intima gioia che l'incontro del 13 marzo a Casciana Terme mi ha regalato. Ho potuto finalmente incontrare di persona lo staff docente ed assaporare una stupenda atmosfera che si è rivelata perfino al di la' di quanto immaginassi. Il Corso di studi che ho il privilegio di frequentare rappresenta per me una sintesi vitale e costruttiva di tutto ciò che, nel corso della mia via, avevo raccolto in modo confuso e destrutturato, sebbene con amore e tenacia. Considero quindi le materie, che con rispetto mi impegno ad affrontare, una guida di immenso valore e, soprattutto, il punto di partenza di un cammino spirituale che muove i suoi passi nella mia coscienza con una concretezza ed una tangibilità che non avevo mai conosciuto prima. Un grazie di cuore a tutte le persone che ho incontrato all'Hotel S.Marco, al Prof. Ferrini per la sua meravigliosa opera e, in particolare al Dr. Nuti e alla Dr.ssa Ungarelli perché mi hanno dimostrato come si può trasformare un esame in una permanente lezione per lo spirito.


Caterina Carloni
Psicologa Psicoterapeuta
Sto ascoltando il CD del seminario tenuto a Pietrasanta sul tema “Conoscenza, Condotta e Gestione delle Risorse Umane” e sento il dovere morale di mandare un ringraziamento al Professor Ferrini per il preziosissimo ed insostituibile aiuto che sta dando a me e al mio lavoro clinico, tanto che devo moltiplicarlo per tutti i ringraziamenti che i miei pazienti credono di dover dare a me, senza sapere che sto semplicemente applicando e ripetendo i suoi insegnamenti. Non solo: lavoro anche con più divertimento e leggerezza, e vado scoprendo sempre più nuovi orizzonti terapeutici e potenziali di guarigione ed autoguarigione prima impensati. Ma com'è che non esiste una scuola di specializzazione in psicoterapia ad orientamento bhaktivedantico?

Vittoria Vittori
segretaria (ricerca fotografica) testata Grazia Arnoldo Mondadori Editore
Ho visto che lo studio incide praticamente nella mia vita. Il Corso mi stimola a migliorare le mie capacità di riflessione e analisi, mi permette di avere un appuntamento quotidiano con un sistema di conoscenza organico che aiuta a migliorare le proprie abitudini, ad armonizzare teoria e prassi, conoscenza e pratica. Quando questi due aspetti sono armonizzati si sviluppa quella coerenza nella personalità che porta ad astikyam, allo sviluppo della consapevolezza e alla visione più lucida e più profonda della realtà.
Sto sperimentando un beneficio concreto nella mia vita.


Alda Frisanco
insegnante
Per molti anni mi sono interessata di esoterismo studiando alchimia, cosmogonia, ermetismo e cercando sempre il collegamento con la scienza moderna, soprattutto l'astrofisica.
Erano studi piuttosto disordinati, che nessuno orientava e verificava.
La proposta di un corso sistematico di studi indovedici mi ha attratta perché intravedevo la possibilità di strutturare ciò che avevo accumulato, mi manteneva in un impegno costante e in collegamento con persone che insegnano e vivono valori di grande spessore.
Le mie aspettative sono state soddisfatte, e durante questo percorso l'entusiasmo è cresciuto al punto da farmi sentire l'esigenza di avere scambi più diretti ed approfonditi sia con i docenti che con gli altri corsisti.


Anna Bakja
musicista e ricercatrice nel campo della biorisonanza vocale
Da oltre trent'anni opero e ricerco nel campo del "Suono della Voce" e della "Comunicazione", nel campo di "Intuizione, Empatia Risonanza" e del "processo Creativo". Sono membro dell'International Institute of Sound and Vibration ( Alabama, Kansas ) e tutt'ora conduco una ricerca e un laboratorio sui temi della biorisonanza e terapia mediante il Suono della Voce, dove il Suono Vocale rivela tutte le sue straordinarie possibilità terapeutiche e riequilibranti.
L'incontro con i temi delle conferenze offerte dal prof. Ferrini inerenti la "Creatività" o su "Psiche Coscienza e Spiritualità nei Veda", mi ha portato pertanto ad approfondire tali tematiche con il Corso di laurea in Psicologia Vedica. Trovo preziosa sia l'opportunità di uno studio che si 
richiama direttamente alle fonti Vediche, offerta dalla efficace e mirata sintesi della enorme mole di materiale realizzata nei testi del prof. Ferrini, sia l'offerta delle tematiche inerenti il sapere Vedico proposte nelle conferenze da lui tenute in tutta Italia.
La presenza del Centro Studi Bhaktivedanta in Italia, le modalità con cui ogni iniziativa e contatto sono offerti e sensibilmente coordinati, insieme alle tematiche proposte negli Incontri e nei Corsi di studio, costituiscono una preziosa opportunità ed un ottimo stimolo ad avvicinarsi e ad approfondire la conoscenza delle straordinarie fonti dei Veda che abbracciano una visione della vita su tutti i piani, con un'ottica antica e non solo straordinariamente connessa con le più recenti e moderne 
concezioni della scienza quantistica, ma fondata sulle basi di un sapere universale.
Con sincera gratitudine.


Anne Vanackère
operatrice ayurvedica
Da quando sono arrivata in Italia cercavo un modo per approfondire la mia conoscenza dello Yoga e dell'Ayurveda, per capire le loro radici e il loro contesto generale. Volevo scoprire come mai una scienza così antica era ancora attuale e radicata profondamente in me.
Il mio primo incontro con il CSB è stato davvero stupendo e decisivo. Ho subito sentito l'immenso sapere e la grandissima disponibilità del Prof . Ferrini e di tutti i docenti, il loro amore per la cultura vedica e la loro volontà di condividerla con noi e di aiutarci a crescere. Lo studio della psicologia vedica mi ha insegnato le base dello Yoga e dell'Ayurveda e ha dato una nuova dimensione al mio percorso di vita con lo Yoga. La psicologia vedica consente sopratutto di conoscersi, di conoscere gli altri, di capire la collocazione e il ruolo di tutti e di tutto nell'Universo e di intraprendere un meraviglioso viaggio di ritorno verso una Verità universale. Questo percorso è assolutamente olistico, apre la mente, il cuore e lo spirito e mi ha aiutato a scoprire me e il mondo, il microcosmo e il macrocosmo, finalmente in armonia. Mi ha dato anche tanta voglia di condividere questa esperienza bellissima con gli altri.


Ivano Confortini
commerciante
Sono trascorsi molti anni da quando ebbi da giovane il senso della realtà immateriale, stimolato dalla pratica e dai racconti di mia madre.
Così ho cominciato ad interessarmi e ad occuparmi di esperienze trascendenti. Ma con il fluire del tempo indipendente da ogni speculazione scientifica o filosofica, convinto che lo spirito soffia dove vuole, l'impressione fu che la mia competenza non era all'altezza di esperienze che andavano oltre la realtà tangibile, da qui la decisione di intraprendere un sapere da una fonte accreditata. La riscoperta della propria natura più profonda è ciò che conta ai fini della conoscenza superiore. Questa conoscenza, la quale è ad un tempo sapienza e potenza, è essenzialmente "non-umana" e ad essa si perviene attraverso una via presupponente il superamento attivo ed effettivo della condizione umana.
Qui ad una metafisica fa da controparte una tecnica la quale, pur vertendo sulle energie più profonde dell'essere umano, ha lo stesso carattere oggettivo e sperimentale delle cosiddette scienze esatte. Questa "tecnica divina", tradizionale in senso superiore, offre possibilità reali a chi, dopo una crisi profonda, abbia trovato in sé la capacità di superarla positivamente e di trarne un distacco da tutto ciò che è meramente umano. Essa offre possibilità tutti coloro nei quali, per vie misteriose, riaffiora un'eredità remota.


Luigina Marchese
insegnante
Ho iniziato i miei studi con il Csb nel 2002 e oggi, dopo un percorso di preziosa, profonda crescita che mi ha accompagnata fino qui, discuto la mia tesi di Doctorate in Psicologia Indovedica, che ho intitolato "L'eterna magia dei Veda". Penso: “Forse è una cosa un po’ impegnativa, mi rendo conto di aver scritto molto, forse troppo.... e se mi facessero domande per le quali non ho risposta?”. Ma nonostante le mie vritti nella mente non si affaccia mai la parola finalmente. Non penso "finalmente ho finito, finalmente oggi concludo i miei studi!"
A dire il vero mi mancheranno!....Sono accolta spontaneamente e con vera cordialità. Ogni sorriso proviene dal cuore. Prende il via la discussione, iniziano le domande e mentre parlo, mentre ascolto parlare, mi sorprende il pensiero che non siamo in una comune aula universitaria, qui i docenti non vogliono nozioni. Si parla invece della vera conoscenza, Sanathana Dharma, del nostro rapporto con la vita, con il divino e allora le vritti scompaiono, resta una distesa da poter riempire con parole di saggezza. Non mi sento giudicata, mi sento amata.
Da piccola guardavo il sole che si spezzettava in mille rivoli d'oro fra le nubi e dicevo:"Lì è Dio". Quella tenera consapevolezza andò smarrita nei meandri della vita. Grazie a questi studi, veri, profondi, anche impegnativi, non lo nego, ho ritrovato quella strada verso Dio, verso la dimensione della trascendenza.
Com' è possibile tutto questo? Provare per credere!
 

Patrizia Esposito
consulente aziendale
Ho frequentato il corso di laurea in Scienze della Comunicazione presso un'Università inglese privata e ho dato tre esami di Psicologia e Sociologia delle organizzazioni in cui si trattava il tema della conoscenza di se stessi, del valore dell'essere più che dell'avere e del self study. Questi studi mi hanno interessato molto e nel contempo ho conosciuto il Dipartimento Accademico delle Scienze Tradizionali Indovediche. Avevo lasciato l'altra università e questa nuova realtà mi è piaciuta. Al momento sto sviluppando corsi di formazione presso aziende/clienti nei quali ho inserito anche temi relativi agli esami che ho sostenuto nel Corso di Psicologia Indovedica. Credo infatti che questi argomenti che sto conoscendo siano di aiuto nella gestione delle risorse umane ed anche nella creazione di un management più attivo e meno sclerotico.

 

Dr. Giovanni Dalle Molle
Fitoiatra biologico
Mi sono avvicinato a questo percorso di conoscenza perché lo ritengo fondamentale e propedeutico a qualsiasi altro studio da intraprendere.
Il modo scientifico, preciso ed incisivo con cui Marco Ferrini insegna il sapere vedico credo sia unico nel suo genere, perché riesce a far parlare una cultura lontana dalla nostra nello spazio e nel tempo con tutta la sua attualità ed efficacia.
Non c'è studio che apporti beneficio più grande di quello che aiuta a fare chiarezza in noi stessi.
Grazie tante.

 

 

 

Staff

Gruppo Staff

Segreteria dell'Associazione
Se vuoi chiedere informazioni sui nostri Corsi, sulle nostre attività o prenotare la tua partecipazione ai nostri eventi puoi scrivere a Giorgia, Fabrizia e Manuela a questo indirizzo email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corsi e Didattica
Se vuoi contattatre i docenti della nostra Accademia per questioni relative al Corso di studio che stai facendo con noi puoi scrivere ad Andrea, Daniele, Tanya a questo indirizzo email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Edizioni Centro Studi Bhaktivedanta
Se vuoi ordinare libri, CD e DVD delle Edizioni Centro Studi Bhaktivedanta oppure sei interessato a diventare un nostro distributore puoi scrivere a Carla a questo indirizzo email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizzazione eventi culturali
Se vuoi aiutarci ad organizzare i nostri eventi nella tua città oppure vuoi sapere chi è il referente del Centro Studi Bhaktivedanta nella tua zona, puoi scrivere a Giorgia a questo indirizzo email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seminari in Italia e in India
Se vuoi aiutarci ad organizzare i nostri seminari nella tua regione oppure sei interessato a partecipare ai Viaggi dell'Anima, seminari in Italia e in India puoi scrivere a Luciano e Fabio a questo indirizzo email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Siti web
Per segnalazioni o collaborazioni su web puoi scrivere a questo indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondatore

Marco Ferrini (Matsyavatara das) è Fondatore e Presidente del Centro Studi Bhaktivedanta e Direttore dell’Accademia di Scienze Tradizionali dell’India.

Ricercatore e guida spirituale, è autore di saggi e libri e di una vasta produzione di audiovisivi sulla filosofia, psicologia, scienza,  arte e spiritualità, basati sui temi della tradizione Yoga e Bhakti nel contesto del sapere millenario dei Veda, antichi testi sapienziali riconosciuti dall’Unesco patrimonio dell’umanità.

Nei suoi corsi, conferenze e seminari offre strumenti per riscoprire le risorse interiori e valorizzarle per uno sviluppo significativo sul piano personale e sociale.

Biografia

Marco Ferrini nasce a Ponsacco (Pisa) il 20 Febbraio del 1945. Compie studi approfonditi in varie discipline artistiche, con particolare interesse per la storia dell’arte conseguendo infine il Diploma del corso di Magistero, al tempo presso l’Istituto d’Arte di Firenze, e formandosi presso uno dei più grandi antiquari internazionali e intenditori d’arte pittorica del rinascimento italiano.
Nel 1967 avvia una propria attività di designer, che lo porta a collaborare con una rosa di aziende leader nel settore sia in Italia che all’estero.
Fin da giovane sente la vocazione a conoscere i fondamentali della vita. Per dare concretezza a questa vocazione si avvia in un percorso formativo dove approfondisce le scienze umanistiche e spirituali indologiche. Dal 1970 compie studi di filosofia e psicologia occidentale e orientale in Italia e all’estero, con applicazioni in ambito industriale, collettivo e individuale.
Sposato dal 1976, ha due figli. Sempre nel 1976 Marco Ferrini incontra in India un santo vaishnava, A.C. Bhaktivedanta Svami Prabhupada, che diviene il suo maestro spirituale e principale ispiratore di ulteriori studi e ricerche.
Dopo anni di approfondimento dei testi sacri e di pratica spirituale, anche attraverso numerosi viaggi e soggiorni nei luoghi sacri dell’India, nell’estate del 1995 Marco Ferrini fonda il Centro Studi Bhaktivedanta, associazione culturale non profit riconosciuta, con lo scopo di integrare le tradizioni filosofiche e spirituali di Oriente e di Occidente.
Nel 2000 completa gli studi di psicologia con conseguimento di diplomi presso Colleges e Universities statunitensi. Sempre nel 2000 fonda l’Accademia del Centro Studi Bhaktivedanta e istituisce corsi nelle Scienze Tradizionali dell’India: psicologia e spiritualità dello Yoga, scienza della salute o Ayurveda, sociologia, pedagogia, filosofia, arte, architettura. Offrendo insegnamenti di universale saggezza e spiritualità sulla scienza dell’essere, tali percorsi formativi costituiscono un ausilio per la risoluzione di problematiche esistenziali, familiari, professionali e in altri ambiti sociali.
Marco Ferrini svolge da quarant'anni un’intensa attività di insegnamento presso Università, Istituti Culturali, Associazioni di categoria, Istituzioni Religiose e nell’ambito di viaggi di studio in India. Nel complesso ha tenuto oltre 3.000 eventi formativi tra conferenze pubbliche, lezioni, seminari e corsi su tematiche quali: Psicologia del Ciclo della Vita; Ethics in Business: Psicologia della Leadership del Benessere; Gestione e Superamento della Crisi; Pensiero Azione Destino; il Ruolo della Volontà nella Trasformazione dell’Inconscio; Come Progettare e Realizzare i nostri Sogni; Tradimento Rancore Perdono; Libertà dalla Solitudine e dalla Sofferenza; Yoga e Salute Olistica; Dall’Eros all’Amore; Affinità Karmiche e Relazioni Familiari; Come Creare Armonia nelle Relazioni; Il Viaggio dell’Anima dopo la Morte; Karma e Reincarnazione; La Scienza della Meditazione e la Trasformazione Evolutiva della Persona, Esperienze di Visualizzazione Meditativa.
Dal 1996 al 2001, per cinque anni accademici consecutivi, ha tenuto corsi presso l’Università degli Studi di Siena, validi per l’aggiornamento di docenti di ogni ordine e grado, riconosciuti dal Provveditorato agli Studi di Siena.
Ha tenuto lezioni presso l’Università di Milano (Facoltà di Scienze Politiche), l’Università degli Studi di Pisa (Dipartimento di Storia Moderna e Centro di Bioetica) e l’Università La Sapienza di Roma (Dipartimento di Studi Orientali).

Conferenza presso Università di Bologna, Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza. Anno 2012. Tema “Capire la Morte per Capire la Vita”.

Dal 2003 al 2008 Marco Ferrini ha tenuto numerosi eventi formativi E.C.M. (Educazione Continua in Medicina), accreditati dal Ministero della Salute, per la formazione di medici, psicologi e di tutto il personale sanitario, sul tema: “Psicologia dell’Assistenza ai Malati Terminali e ai loro Familiari”. Sono stati svolti oltre 30 Seminari nei più importanti ospedali italiani.

Seminario Educazione Continua in Medicina, Ospedale Bellaria, Bologna. Anno 2004. Tema: “Psicologia dell'Assistenza ai Malati Terminali e ai loro Familiari”.
Evento presso il Salone de' Cinquecento, Palazzo Vecchio, Firenze.
Anno 2009.
Tema: “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita”.
Evento a Napoli presso il Parco Letterario della Tomba di Virgilio. Anno 2011.
Tema: “Dialogo tra Divina Commedia e Bhagavad-gita”.
Partecipazione al Congresso Internazionale “Life and Its Origins”,
presso la Protomoteca del Campidoglio a Roma. Anno 2004.
Conferenza presso Università degli Studi di Bologna, Aula Magna Ciamician. Anno 2009.
Tema: “Psicologia del Ciclo della Vita”

Seminario di 7 giorni, in prossimità di Firenze presso Villa rinascimentale. Anno 2010.

Tema: “La Bhagavad-gita: Antropologia di una Civiltà”.

Nel luglio 2008 l’Accademia della Torre conferisce a Marco Ferrini il Premio di Castruccio, la Torre d’Argento, riconoscendo il contributo che egli ha offerto per la riproposizione in chiave attuale del pensiero psico-filosofico indovedico nel dialogo tra Oriente e Occidente, tra contemporaneità e tradizione.
Sempre nel 2008 Marco Ferrini fonda la Scuola di Counseling Relazionale Spirituale per l’Armonizzazione e lo Sviluppo delle Risorse Umane del Centro Studi Bhaktivedanta, riconosciuta dall’Associazione dei Counselors Professionisti. La Scuola ha l’intento di formare Counselors secondo modalità che si basano sulla tradizione spirituale dello Yoga che pone al centro l’umanità e la sacralità dell’essere.
Attraverso conferenze, seminari e corsi di studio, Marco Ferrini e la sua équipe offrono un percorso di conoscenza ed esperienza utile a migliorare il benessere olistico della persona, mettendo a punto, in aiuto alle difficoltà personali, soluzioni praticabili nel quotidiano.
Dal 2012 Marco Ferrini è membro del comitato editoriale della rivista internazionale di Scienze Interdisciplinari edita dalla Dev Sanskriti University di Haridwar, Uttarakhand, India.

Marco Ferrini è stato nominato Adjunct Professor dalla Dev Sanskriti University di Haridwar.

Anno 2012, Marco Ferrini con il Corpus Accademico della DSVV

Conferimento del titolo accademico Honoris Causa di Ph.D. Doctor in Philosophy

Nel 2012 Marco Ferrini è stato insignito dalla Dev Sanskriti University  del titolo accademico Honoris Causa di Ph.D. Doctor in Philosophy. Il Presidente dell’India e il Rettore dell’Università hanno congiuntamente consegnato la medaglia d’oro e l’attestato onorifico a Marco Ferrini.

La motivazione del titolo riportata sull’attestato di Ph.D:

E’ stato conferito a Marco Ferrini il titolo di Doctor in Philosophy in riconoscimento del suo contributo alla divulgazione nel mondo della conoscenza vedica e per essere lui stesso fulgido esempio di vita nobile e coerente, interamente dedicata, senza altri scopi, all’autentico spirito dei Veda per il miglioramento e il benessere dell’umanità.

Consegna a Marco Ferrini del titolo Honoris Causa di Ph.D. Doctor in Philosophy da parte del Presidente dell'India e del Rettore della Dev Sanskriti University.  Haridwar, India, 9 dicembre 2012.

Consegna a Marco Ferrini del titolo Honoris Causa di Ph.D. Doctor in Philosophy da parte del Presidente dell'India e del Rettore della Dev Sanskriti University.
Haridwar, India, 9 dicembre 2012.

In marzo 2014 presso l'Aula Magna dell'Università di Bari, Facoltà di Giurisprudenza, Corso in “Armonia Relazionale: Trasformare la Crisi in Opportunità”.

In Aprile-Giugno 2014 due lezioni accademiche nell'ambito del Bachelor in Cure Infermieristiche presso la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana, Dipartimento Sanità (Supsi). Le lezioni si sono svolte nell'ambito dei moduli formativi “Cure al Paziente con Disagio Psicosociale” e “Salutogenesi” e hanno sviluppato il tema: “Meditazione e Cura”.

Collaborazioni

Principali eventi formativi in Italia, condotti da Marco Ferrini (Centro Studi Bhaktivedanta) in collaborazione con enti e istituzioni varie:

  • Dal 1996 al 2001 collaborazione con l'Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, per la conduzione di Corsi di aggiornamento per docenti di ogni ordine e grado, in collaborazione con il Provveditorato agli Studi della città di Siena, inerenti studi comparati tra le tradizioni filosofiche Hindu e Cristiana.
  • Dal 1997 al 2000 collaborazione con l'Istituto di Cultura Germanica della città di Bologna per  Cicli di lezioni sulla filosofia e psicologia Indovediche, con comparazioni e riferimenti al pensiero psicologico occidentale.
  • Nel 1997 collaborazione con l'ISIAO (Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente) con un Ciclo di tre lezioni sulla filosofia e psicologia indovediche.
  • Nel 1997 collaborazione con l'Università di Milano, Facoltà di Scienze Politiche, per la conduzione di una lezione sul tema: “Fonti Vediche di Civiltà”.
  • Dal 1997 al 2013 collaborazione con il Centro Interreligioso di Agliati (Pisa) per Cicli di Conferenze inerenti studi interreligiosi.
  • Nel 1998 collaborazione con l'Università degli Studi di Pisa, Dipartimento di Storia Moderna, per di un evento formativo sul tema: “Il Ramayana: panoramica dei principali contenuti di carattere sociologico, psicologico e filosofico".
  • Nel 1998 collaborazione con l'Università La Sapienza di Roma, Dipartimento di Studi Orientali, per evento formativo sul tema: “Sentieri e Pratiche della Devozione. Terapie Psicologiche e Individuazione del Sé”.
  • Dal 1999 al 2000 collaborazione con l'Università degli Adulti di Pisa, per la conduzione di due Corsi accademici sul tema: “Vita, Morte e Immortalità: Libertà dalla Paura e dalla Sofferenza”.
  • Nel 2000 collaborazione con l'Università degli Adulti di Viareggio per  evento formativo sul tema: “Viaggio Oltre i Confini: Coscienza e Percezione della Vita nella Civiltà dei Veda”.
  • Nel 2000 collaborazione con l'Ospedale di Pontedera (Pisa), Comitato Scientifico di Studi di Otorinolaringoiatria per un evento formativo sul tema: “Disfonie: quanto laringe e quanto psiche? Il contributo dei Veda al pensiero psicologico occidentale”.
  • Nel 2000 collaborazione con Teatro Vidya, Roma con evento formativo sul tema: “Etica ed Estetica nella Realizzazione del Sé”.
  • Nel 2001 collaborazione con l'Università degli Studi di Pisa, Centro di Bioetica, per evento formativo sul tema: “Religioni e Bioetica d’Inizio Vita”.
  • Nel 2002 collaborazione con Istituto di Scienze Sociali Rezzara di Vicenza per la partecipazione a Corsi di aggiornamento per docenti di ogni ordine e grado riconosciuti dal Provveditorato agli Studi di Vicenza.
  • Nel 2002 collaborazione con il Conservatorio di Musica di Vicenza per evento formativo sul tema: “La Sorgente dell'Ispirazione: l'Influenza del Suono sulla Psiche nella Civiltà dei Veda”.
  • Nel 2002 collaborazione con Istituto Superiore di Scienze Religiose San Pietro Martire di Verona per Ciclo di due lezioni dedicato ad uno studio comparato tra le tradizioni psico-filosofiche Hindu e Cristiana.
  • Nel 2003 collaborazione con il Circolo della Stampa di Torino per Cicli di Conferenze sul  Pensiero dell' India tra Mito e Storia.
  • Dal 2003 collaborazione con il Ministero Italiano della Salute per la conduzione di eventi formativi E.C.M. (Educazione Continua in Medicina) per la formazione di medici, psicologi e di tutto il personale sanitario, sul tema: “Psicologia dell'Assistenza ai Malati Terminali ed ai loro Familiari”.
  • Nel 2003 collaborazione con il teatro Gobetti di Torino per Conferenza sul tema: “Psicologia Yoga e Ayurveda. Dal Malessere Esistenziale allo Sviluppo del Potenziale Umano”.
  • Dal 2003 al 2004 collaborazione con l'Ordine degli Psicologi della Lombardia per la conduzione di eventi formativi validi per l'aggiornamento di medici, psicologi e di tutto il personale sanitario in genere, in collaborazione con il Ministero della Salute.
  • Nel 2003 collaborazione con l’Università di Trento, Facoltà di Lettere e Filosofia, per evento formativo sul tema: “Il Viaggio Esistenziale dell’Uomo alla Luce dei Veda”.

Università di Trento, Facoltà di Lettere e Filosofia. Anno 2003images/conferenze/trento2003.jpg

  • Nel 2004 collaborazione con Associazione Commercianti di Massa per evento formativo su “Consapevolezza e Comunicazione”.
  • Nel 2004 intervento nell’ambito del Convegno  internazionale “Life and its Origins”, presso la Protomoteca del Campidoglio, Roma.
  • Dal 2004 al 2005 collaborazione con Istituto Statale “E. Montale” di Pontedera, Liceo Linguistico, Pedagogico e di Scienze Sociali, per la conduzione di Corsi sulla Scienza Psicologica dell'India Classica.
  • Nel 2005 collaborazione con gli Istituti Clinici Zucchi di Carate Brianza per  evento formativo Educazione Continua in Medicina.
  • Nel 2005 collaborazione con il Centro Medico Marani di Verona per eventi formativi Educazione Continua in Medicina patrocinati dall'Ordine degli Psicologi del Veneto.
  • Nel 2005 collaborazione con Confederazione Nazionale Artigiani di Pistoia per evento formativo sulla Psicologia della Leadership del Benessere (Ethics in Business); Conoscenza, Condotta e Gestione delle Risorse Umane”.

Evento formativo presso CNA (Confederazione Nazionale Artigiani), Pistoia. Anno 2005images/conferenze/pistoia2005.jpg

  • Dal 2005 al 2006 collaborazione con Ospedale Bellaria per la conduzione di eventi formativi Educazione Continua in Medicina, patrocinati dall'Albo dei Medici e Chirurghi e Odontoiatri di Bologna e dall'ordine Psicologi e Medici dell'Emilia Romagna.
  • Dal 2005 al 2007 collaborazione con Università degli Studi di Bologna per Conferenze sulla Psicologia e Filosofia dell'india classica.
  • Nel 2006 collaborazione con Camera di Commercio di Vicenza, Torino e di Bologna per eventi formativi sul tema: “Gestione delle Risorse Umane. Etica di una Prosperità Sostenibile”.
  • Nel 2006 collaborazione con Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Scienze della Comunicazione, per un Ciclo di Lezioni sull'Influenza del Suono sulla Psiche.
  • Nel 2007 collaborazione con Università degli Studi di Siena, Facoltà di Lettere e Filosofia, per la partecipazione ad un Convegno sulla Tradizione Induista.
  • Nel 2007 collaborazione con l’Ufficio Infermieristico dell’Ospedale Mirandola e Finale Emilia per la conduzione di eventi formativi E.C.M. (Educazione Continua in Medicina) per la formazione di medici, psicologi e di tutto il personale sanitario, sul tema: “Elaborazione dell'Evento Morte: quale assistenza dare al paziente e ai suoi familiari nella fase precedente e successiva al trapasso”.
  • Nel 2007 collaborazione con l’Associazione di Buddhismo tibetano Bahuta Karam Sathya Yoga per evento a Vicenza sul tema: “Rinunciare o Agire? Yoga come Scienza dell’Azione”.
  • Nel 2008 anteprima presso il Santa Maria della Scala di Siena del documentario “Bharata: India nel cuore” prodotto dal Centro Studi Bhaktivedanta.
  • Nel 2008 organizzazione e avvio dei Corsi di Counseling del Centro Studi Bhaktivedanta per l'Armonizzazione e lo Sviluppo della Persona, riconosciuti dalla Libera Accademia del Counseling.
  • Nel 2009 evento presso il Salone de’ Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze sul tema: “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita. Esperienza Psicologica di Inferno, Purgatorio e Paradiso per l'Uomo Contemporaneo”.

Evento presso il Salone de' Cinquecento a Palazzo Vecchio, Firenze. Anno 2009.images/conferenze/salone500firenze2009.jpg

  • Nel 2009 a Treviso, presso la Fondazione Benetton Studi Ricerche, Conferenza sul tema: “Previsione, Gestione e Superamento della Crisi”.
  • Nel 2009 presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, Conferenza su” Paura di Vivere, Paura di Morire”.
  • Nel 2009 partecipazione alla Tavola Rotonda “Violenza-Non Violenza: Religioni a Confronto”, organizzata dal Master dell'Università di Pisa in Gestione dei Conflitti Interculturali ed Interreligiosi e dalla Facoltà di Scienze della Pace.
  • Nel 2009 presso l'Auditorium della Provincia di Pisa Conferenza sul tema: “La Scienza della Meditazione”.
  • Nel 2010 Conferenza sul tema: “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita. Esperienza Psicologica di Inferno, Purgatorio e Paradiso per l'Uomo Contemporaneo” presso il Santa Maria della Scala di Siena.
  • Nel 2010 Conferenza con il patrocinio del Comune di Genova sul tema: “Origine della Sofferenza e Strumenti per Superarla”.
  • Nel 2010 collaborazione con Telefono Amico di Bassano per incontro formativo sul tema: “Ascolto Empatico: Reazioni Emotive e Relazioni d'Aiuto. Le Motivazioni all'Ascolto secondo la Prospettiva della Spiritualità dello Yoga”.
  • Nel 2010 evento presso il Salone de’ Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze sul tema: “Dialogo tra Divina Commedia e nella Bhagavad-gita: il Senso della Vita e della Morte, della Rinascita e dell’Amore”.
  • Dal 2010 al 2013 collaborazione con la Dev Sanskriti University di Haridwar (India) per l’organizzazione di Seminari in India e in Italia sui temi: “Yoga e Ayurveda”, “Filosofia e Psicologia dello Yoga”; “Dialogo  tra Oriente e Occidente: la Saggezza che Libera”.
  • Dal 2010 al 2013 Ciclo di 17 Seminari in varie città d’Italia su “La Bhagavad-gita: un Capolavoro della Filosofia Perenne”. Lettura  e Commento dell’intera opera da parte di Marco Ferrini.
  • Nel 2011 Conferenza presso Palazzo Valentini a Roma con il patrocinio della provincia di Roma sul tema: “Io e gli Altri nel Gioco della Vita”.
  • Nel 2011 Conferenza presso il Centro Incontri della Regione Piemonte sul tema: “Tradimento Rancore Perdono”, con il Patrocinio della Regione Piemonte.
  • Nel 2011 Conferenza presso l'Università degli Studi di Bologna sul tema: “Le Leggi Universali delle Relazioni”.
  • Nel 2011 collaborazione con la Camera di Commercio di Pordenone per evento formativo sul tema: “Ethics in Business: Leadership del Benessere: Conoscenza, Condotta e Gestione delle Risorse Umane”.
  • Nel 2011 Seminario e Viaggio Studio in India: “Risalendo il Corso del Gange sulle Pendici dell’Himalaya: Mito e Simbologia del Sacro nello Yoga”.
  • Nel 2011 Conferenza a Milano presso Auditorium Ca’ Granda sul tema: “Il Viaggio della Vita”.
  • Nel 2011 collaborazione con il Museo Civico di Scienze Naturali di Brescia per evento sul tema: “Trasformare la Crisi in un’Opportunità”.
  • Nel 2011 Conferenza presso il Parco Letterario della Tomba di Virgilio a Napoli sul tema: “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-Gita: Esperienza di Inferno, Purgatorio e Paradiso per l’Uomo Contemporaneo”, con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.
  • Nel 2012 Conferenza presso l’Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze sul tema: “Viaggio verso la Felicità”.
  • Nel 2012 Conferenza presso il Museo Teatro della Commedia di Prè a Genova sul tema: “La Gioia di Vivere: Origini e Strumenti”.
  • Nel 2012 Conferenza presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Bologna, Facoltà di Giurisprudenza, sul tema: “Capire la Morte per Capire la Vita”.
  • Nel 2012 a Ferrara, presso la Sala della Camera di Commercio, Conferenza sul tema: “Solitudine: Cause e Soluzioni”.
  • Nel 2012 Seminario a Trento sul tema: “Oltre gli Ostacoli della Mente”.
  • Nel 2012 Seminario a Bologna sul tema: “Il Coraggio di Vivere”.
  • Nel 2012 Seminario a Paderno d’Adda (Lecco) sul tema: “Come Liberarsi dai Pensieri Disturbanti”.
  • Nel 2012 Conferenza a Milano, presso l’Auditorium della Società Umanitaria, sul tema: “Orizzonte di Senso della Vita: Nascita, Morte e Immortalità”.
  • Nel 2013 Seminario a Torino sul tema: “Come Vincere la Paura del Cambiamento e Superare la Crisi”.
  • Nel 2013 Seminario a Silea (Treviso) sul tema: “La Funzione Evolutiva del Dolore”.
  • Nel 2013, presso l’Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Ciclo di due Conferenze sui temi: “Come Liberarsi dai Pensieri Disturbanti” e “Come Costruire Relazioni Appaganti ed Evolutive”.

Conferenza presso l' Auditorium Ente Cassa di Risparmio, Firenze. Anno 2013.images/conferenze/firenze2013.jpg

  • Nel 2013 collaborazione con l’Ordine degli Psicologi del Lazio per Conferenza, presso l’Ordine degli Psicologi e con il loro alto Patrocinio, sul tema: “La Psicologia Occidentale e la Scienza dei Veda”.
  • Nel 2013 evento presso il Castello Estense di Ferrara sul tema: “Il Viaggio dell’Anima dopo la Morte”.
  • Nel 2013 Conferenza a Milano, presso Auditorium Ca’ Granda, sul tema: “L’Amore che Libera”.
  • Nel 2013 Conferenza a Brescia sul tema: “Amor Sacro e Amor Profano”.
  • Nel 2013 Seminario a Bologna sul tema: “Capire la Funzione della Morte per Realizzare l’Eternità della Vita”.
  • Nel 2013 Conferenza a Rimini, presso il Palazzo del Turismo, sul tema: “Psiche e Alimentazione”.
  • Nel 2013 Seminario a Treviso sul tema: “Relazioni: Inferno, Purgatorio o Paradiso?”.
  • Nel 2013 Seminario a Trento, presso l’Ordine dei Carmelitani Scalzi, sul tema: “L’Arte di Agire. La Libertà di Scegliere”.
  • Nel 2013 Seminario a Paderno D’Adda (Lecco) sul tema: “Superamento di Attaccamenti e Dipendenze”.
  • Nel 2013 Seminario a Bassano del Grappa sul tema: “Imparare l’Arte delle Relazioni”.
  • Nel 2013 Cicli di Conferenze e Seminari in varie città italiane sul tema: “Yoga e Ayurveda: Scienza Olistica della Salute”, in collaborazione con il Prof. Dr. Maheswara Dash.
  • Nel 2013 Conferenza a Ferrara sul tema: “La Forza del Perdono nelle Relazioni d’Amore”.
  • Nel 2013 Seminario a Bologna sul tema: “Realtà e Utopie nella Società Contemporanea”.
  • Nel 2013 Seminari sul tema: “Ascoltando il Mahabharata: Tragedie e Trionfi nel Viaggio Evolutivo dell’Uomo”.
  • Nel 2014 Conferenza presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze: “Imparare l’Arte della Meditazione."
  • Nel 2014 Conferenza presso l'Aula Magna del C.S.B.: “La Leadership del Benessere”
  • Nel 2014 Seminario a Silea (TV): “La Leadership del Benessere per l’Armonizzazione e lo Sviluppo delle Risorse Umane”
  • Nel 2014 Seminario a Roma: “Strumenti per Edificare Buone Relazioni”
  • Nel 2014 Conferenza presso il Complesso del Seraphicum di Roma: “La Scienza della Meditazione”
  • Nel 2014 Seminario presso l'Aula Magna del C.S.B.: “Come Edificare Buone Relazioni”
  • Nel 2014 Conferenza a Grosseto: “Karma e Reincarnazione”
  • Nel 2014 Conferenza presso l'Auditorium Ca’ Granda di Milano: “La Scienza della Meditazione”
  • Nel 2014 conferenza presso il Palazzo del Ridotto di Cesena: “Come Costruire Buone Relazioni”
  • Nel 2014 conferenza presso l’Università di Bologna: “La Scienza della Meditazione”
  • Nel 2014 Seminario a Napoli: “Come Progettare e Realizzare i nostri Sogni”
  • Nel 2014 Seminario presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro: “Armonia Relazionale”
  • Nel 2014 Seminario a Bologna: “La Visualizzazione Meditativa”
  • Nel 2014 Seminario presso il Palazzo Rasini di Cavenago di Brianza: “Trasformazione di Emozioni e Sentimenti attraverso la Visualizzazione Meditativa”
  • Nel 2014 Conferenza presso la Sala Convegni Villa delle Magnolie di Treviso: "Come Costruire Buone Relazioni”
  • Nel 2014 Conferenza a Bassano del Grappa: "La Scienza della Meditazione”
  • Nel 2014 Seminario a Levico Terme (TN): “Arte e Scienza della Meditazione”
  • Nel 2014 partecipazione al Convegno “The Vegetarian Chance” presso il Monte Verità di Ascona
  • Nel 2014 Viaggio dell’Anima sull’Himalaya: “Alla Ricerca del Sacro”
  • Nel 2014 Conferenza presso la Sala Professore Marco Biagi di Bologna: “Pensieri Emozioni e Sentimenti”
  • Nel 2014 Conferenza presso l’Auditorium della Regione di Pordenone: “Come Costruire Relazioni Appaganti ed Evolutive”
  • Nel 2014 Conferenza presso la Sala San Francesco di Ferrara: “Affinità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2014 Conferenza presso l’Auditorium Arturo Toscanini di Parma: “Il Viaggio della Vita”

marzo 2014 presso l’Aula Magna dell’Università di Bari, Facoltà di Giurisprudenza, Corso in “Armonia Relazionale: Trasformare la Crisi in Opportunità”images/conferenze/2014Università di Bari - 1.jpg

  • Nel 2014 Conferenza presso l’Auditorium San Sisto di Bergamo: “Affinità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2014 Conferenza presso lo Yoga Festival di Milano: “Conoscersi e Migliorarsi con la Psicologia e la Spiritualità dello Yoga”
  • Nel 2014 Seminario a Bologna: “Prevenzione, Gestione e Superamento della Crisi”
  • Nel 2014 Conferenza presso la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana di Locarno: “Il Punto di Svolta”
  • Nel 2014 Conferenza a Varese: “Io e gli Altri nel Gioco della Vita”
  • Nel 2014 Seminari a Treviso e a Milano sul tema: “Relazioni Affettive. Ricerca di Affinità e Superamento dei Conflitti”
  • Nel 2014 Conferenza presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze: “Pensieri Emozioni e Sentimenti”
  • Nel 2014 Seminari esperienziali intensivi presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: "Ascoltando il Mahabharata. Come Conquistare il Reale Successo nella Vita”
  • Nel 2014 Conferenza presso il Teatro Ca’ Balbi di Vicenza: “Pensieri Emozioni e Sentimenti”
  • Nel 2015 Conferenza presso la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana di Locarno: “Oltre la Forza del Destino”
  • Nel 2015 Conferenza presso l'Auditorium Ca’ Granda di Milano: “Pensieri Emozioni e Sentimenti”
  • Nel 2015 Conferenza presso l'Aula Magna del C.S.B.: “Psicologia dello Yoga”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Istituto Paolo VI di Brescia: “Oltre la Forza del Destino”
  • Nel 2015 Seminario presso l'Aula Magna del C.S.B.: “Il Valore dell’Empatia. Dall’Ascolto Empatico alla Comprensione di Sé”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Aula Magna dell’Università di Udine: “Oltre la Forza del Destino”
  • Nel 2015 Conferenza presso il Teatro Eden di Treviso: "Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze: “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita. Esperienze Psicologiche di Inferno, Purgatorio e Paradiso per Donne e Uomini Contemporanei”
  • Nel 2015 Seminario esperienziale intensivo presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: “Ascoltando il Mahabharata. Vana Parva, il Libro della Foresta”
  • Nel 2015 Seminario a Preganziol (TV): “Af nità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Università di Bologna: “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Aula An teatro della Facoltà di Psicologia – Università di Cesena: “Pensieri Emozioni e Sentimenti”
  • Nel 2015 Seminario a Bologna: “Alla Ricerca dell’Amore che Libera”
  • Nel 2015 Conferenza presso il Circolo dei Lettori di Torino: “Alla Ricerca dell’Amore che Libera”
  • Nel 2015 Conferenza presso il Salone Estense di Varese: “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita”

Aprile 2015 presso l’Università di Bologna “Il Viaggio di Dante e la Bhagavad-gita”images/conferenze/2015Università di Bologna.jpg

  • Nel 2015 Seminario a Grosseto: “Emozioni che Ammalano. Emozioni che Guariscono”
  • Nel 2015 Seminario a Torino presso Centro Sadhana Yoga: “Alla Ricerca dell’Amore che Libera”
  • Nel 2015 Partecipazione al Progetto internazionale approvato dalla Comunità Europea, in collaborazione con l’Università di Malta e con l’Associazione Italiana di Dislessia di Pisa, presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra, sul tema: “Dyslexic Teens Dialogue”
  • Nel 2015 Seminario esperienziale intensivo presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: “Ascoltando il Mahabharata. Come affrontare con successo i momenti di sconforto cogliendone tutte le opportunità”
  • Nel 2015 Seminario presso l’Aula Magna del C.S.B.: “Mente, Cervello, Conflitti Emozionali e Relazionali”
  • Nel 2015 Seminario esperienziale intensivo presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: “Ascoltando il Mahabharata. Le Opportunità nelle Avversità”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Aula Magna del C.S.B.: “Concentrazione e Gestione delle Emozioni nella Scienza dello Yoga”
  • Nel 2015 Incontro con Marco Ferrini e Pietro Leemann presso la Libreria Mondadori in Piazza del Duomo a Milano: “Il Sale della Vita”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Auditorium Centro Congressi Capretti di Brescia: “Lo Yoga per Liberarsi dai Pensieri Disturbanti”
  • Nel 2015 Seminario a Bologna: “La Funzione Evolutiva del Dolore”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze: “Amore, Amore...ma che cos’è?”
  • Nel 2015 Seminari a Milano e a Silea (TV) sul tema: “Come Fare le Scelte Giuste al Momento Giusto”
  • Nel 2015 Conferenza presso l’Auditorium Don Bosco di Roma: “Af nità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2016 Seminario esperienziale intensivo presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: “La Via di Uscita dalla Crisi”
  • Nel 2016 Seminario a Torino: “Af nità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2016 Seminario a Roma: “Af nità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2016 Conferenza presso l’Aula Magna dell’Università di Udine: “Amore Amore...ma che cos’è?”
  • Nel 2016 Conferenza a Bassano Del Grappa: “Af nità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2016 Conferenza presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze: “La Forza del Perdono nelle Relazioni”
  • Nel 2016 Seminario esperienziale intensivo a Marina di Pietrasanta (LU) sul tema: “Amare con Amore”
  • Nel 2016 Conferenza presso il Palazzo del Ridotto di Cesena: “La Forza del Perdono nelle Relazioni”
  • Nel 2016 Conferenza presso il Centro Congressi Il Duca D’Este di Ferrara: “Amare con Amore”

2016 Conferenza presso il Teatro Sociale di Rovigo: “Affinità Karmiche e Relazioni Familiari”images/conferenze/2016Teatro Sociale di Rovigo.jpg

  • Nel 2016 Seminario a Milano: “Previsione, Gestione e Superamento del Con itto in Ambito Affettivo”
  • Nel 2016 Partecipazione al Convegno internazionale di Rimini “Il Benessere dell’Anima”
  • Nel 2016 Conferenza presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze: “Il Punto di Svolta”
  • Nel 2016 Seminario presso l’Aula Magna del C.S.B.: “Elaborazione e Gestione dell’Evento Morte”
  • Nel 2016 Seminario a Torino presso Associazione Artemovimento: “Le Buone Relazioni cominciano dalle Buone Parole”
  • Nel 2016 Conferenza presso il Teatro Sociale di Rovigo: “Af nità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2016 Conferenza presso il Centro Interreligioso di Agliati (PI): “In che modo il Cibo in uenza la nostra Psiche”
  • Nel 2016 Seminario presso la sede del C.S.B.: “Yoga, Relazioni e Benessere”
  • Nel 2016 Intervento presso la Camera dei Deputati, nell’ambito del Convegno “Prevenzione ed Educazione Alimentare”
  • Nel 2016 Seminario esperienziale intensivo presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: “Etica, Estetica e Trascendenza nel Mahabharata”
  • Nel 2016 Seminario presso l’Aula Magna del C.S.B.: “Trasforma le Emozioni Negative in Gioiosa Creatività”
  • Nel 2016 Seminario esperienziale intensivo presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: “Ascoltando il Mahabharata. Il Bene e il Male tra Cielo e Terra”
  • Nel 2016 Seminario a Bologna: “Relazioni e Armonia”
  • Nel 2016 Conferenza presso l’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze: “L’Arte di Parlare con il Cuore”
  • Nel 2016 Conferenza a Brescia: “Conoscere per Migliorare Se Stessi”
  • Nel 2016 Conferenza a Lugano: “Nascita, Morte e Immortalità”
  • Nel 2016 Convegno al Monte Verità di Ascona: “Alimentazione Vegetariana e Ambiente”
  • Nel 2016 Conferenza a Brescia: “Af nità Karmiche e Relazioni Familiari”
  • Nel 2016 Conferenza a Milano: “Dal Con itto a Relazioni in Armonia”
  • Nel 2016 Seminario a Milano: “La Scienza della Meditazione”
  • Nel 2016 Conferenza a Rimini: “L’Arte di Parlare con il Cuore”
  • Nel 2016 Seminario presso l’Aula Magna del C.S.B.: “Come Liberarsi da Dipendenze e Condizionamenti”
  • Nel 2016-17 ciclo di 10 incontri Webinar sul tema: “La Vita che Vorrei”
  • Nel 2017 Seminario esperienziale intensivo a Marina di Pietrasanta (LU) sul tema: “Ascoltando il Mahabharata. Come far tesoro di ogni esperienza della vita”
  • Nel 2017 Conferenza al Pura Festival di Verona: “Emozioni che ammalano, Emozioni che guariscono”
  • Nel 2017 Conferenze presso l’auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze sui temi: “Superare il Con itto Relazionale” e “Il Linguaggio delle Emozioni”
  • Nel 2017 Conferenze a Milano e a Bassano del Grappa sul tema: “L’Arte di parlare con il Cuore”
  • Nel 2017 Conferenza a Sementina (Svizzera): “Emozioni che ammalano, Emozioni che guariscono”
  • Nel 2017 Seminario esperienziale a Verona presso Hotel Crown Plaza: “L’Amore e le sue Maschere”
  • Nel 2017 Seminario esperienziale intensivo a Marina di Pietrasanta (LU): “Centrati e realizzati con la Saggezza delle Upanishad”
  • Nel 2017 Conferenza a Melide (Svizzera): “L’Amore e le sue Maschere”
  • Nel 2017 Seminario presso l’Aula Magna del C.S.B.: “La Forza del Perdono”
  • Nel 2017 Seminario esperienziale intensivo presso l’Istituto di Alta Formazione di Volterra sul tema: “Illuminarsi con la Saggezza delle Upanishad”
  • Nel 2017 Inaugurazione dell’Accademia “Cucina per l’Anima”del CSB presso la sede di Ponsacco

2017 Inaugurazione dell’Accademia “Cucina per l’Anima”del CSB presso la sede di Ponsaccoimages/conferenze/2017campus CSB.jpg

Centro Studi Bhaktivedanta

Il Centro Studi Bhaktivedanta (C.S.B.) è un'associazione culturale non profit riconosciuta. Ha la propria sede a Ponsacco in provincia di Pisa, da dove opera in tutta Italia e anche all'estero. E' stata fondata nel 1995 con lo scopo di insegnare e divulgare la cultura, le tradizioni e la spiritualità dell'India, in particolare della tradizione  Yoga e Bhakti, mediante la pubblicazione di traduzioni, commentari, articoli, libri, supporti audio e video, l’utilizzo di siti e blog e ogni altro mezzo di informazione, nonché attraverso conferenze, seminari e corsi, oltre che in sede e via internet, anche presso Istituti Culturali, Scuole ed Università, Associazioni di categoria (arti, mestieri e professioni), Istituzioni Religiose e viaggi di studio in India.

A questo scopo il C.S.B. organizza continuativamente numerosi eventi culturali a titolo gratuito in tutta Italia: presentazioni, dibattiti, cine-forum, conferenze, convegni, ecc. Nell'arco del 2015, ad esempio, gli eventi gratuiti di questa tipologia che sono stati organizzati sono stati in totale 230, su un totale complessivo di 340 eventi tenuti dal CSB in varie città d'Italia. (vedi il calendario!)

La varietà formativa che viene offerta è ampia. Oltre a quanto già descritto, include seminari di un fine settimana o di una settimana intera per approfondire gli insegnamenti della cultura indovedica e sperimentare quanto questi possano essere di beneficio per migliorare ogni aspetto della propria esistenza: le relazioni in famiglia e sul lavoro, il rapporto con se stessi, la capacità di offrire assistenza e aiuto agli altri portando un contributo attivo e di valore nella società. 

Nell'arco del 2016 sono stati organizzati 28 di questi seminari, che hanno visto la partecipazione di centinaia di partecipanti ad evento. Oltre ad essi, tra le attività dell'Associazione che spiccano per maggior rilievo, vi sono le conferenze pubbliche gratuite e aperte a tutti che ogni anno il presidente del C.S.B., Marco Ferrini, tiene in ogni parte d’Italia: da Torino a Lecce, da Napoli a Milano, Roma, Firenze, Bologna, ecc., in Istituzioni socio-culturali, in Università, Ospedali, Carceri, Associazioni di Categoria, istituzioni religiose e viaggi di studio in India www.viaggidellanima.com.

In particolare negli ospedali, il C.S.B. ha da tempo organizzato eventi formativi E.C.M. (Educazione Continua in Medicina,  accreditati dal Ministero della Salute) per l'aggiornamento di medici, psicologi e di tutto il personale sanitario in genere, sul tema: “Psicologia dell'Assistenza ai Malati Terminali e ai loro Familiari”. 

Inoltre, Corsi del Centro Studi Bhaktivedanta tenuti presso Università, sono stati riconosciuti da Provveditorati agli studi validi per l’aggiornamento professionale dei docenti di ogni ordine e grado.

Il cuore della formazione offerta dall'Associazione è costituito dai Corsi in Scienze Tradizionali dell'India (psicologia e spiritualità dello Yoga, scienza della salute o Ayurveda, sociologia, pedagogia, filosofia, arte, architettura) che consentono, attraverso percorsi individualmente personalizzati, di riscoprire e valorizzare le proprie risorse, a beneficio del singolo e della collettività. Le conoscenze così acquisite sono di valido aiuto per la risoluzione di problematiche esistenziali, familiari, lavorative e in ogni altro ambito individuale e sociale.

Il Centro Studi Bhaktivedanta organizza anche Corsi di Formazione Insegnanti Yoga www.insegnayoga.it e  Corsi di Counseling Relazionale www.csbcounseling.org che consentono l'accesso alla certificazione F.A.C. (Federazione delle Associazioni per la Certificazione).

Nel complesso l'Associazione CSB conta circa un migliaio di iscritti e circa 20.000 persone che in varie parti d'Italia seguono periodicamente le sue attività culturali e divulgative gratuite  aperte al pubblico, aventi lo scopo di offrire un contributo di valore alla società, mettendo a disposizione strumenti utili ad innalzare la qualità della vita. 

Leggi il nostro Statuto

Biografia del Presidente e Fondatore del CSB, Marco Ferrini

Principali Eventi Formativi svolti dal CSB

 

festa annuale 2013