NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

  • Nuovo video di presentazione del C.S.B.
  • Scopri tutti gli eventi di Marco Ferrini

Riflessioni ed emozioni

Scienze Tradizionali dell'India

Sabato 21 e Domenica 22 settembre

I rimedi del benessere secondo la scienza yoga e ayurveda

Sabato 21 e Domenica 22 settembre

YogaLo yoga e l’Ayurveda sono discipline olistiche orientate al 'benessere' e non alla 'malattia', esse lavorano essenzialmente nella prevenzione. In questa ottica i trattamenti yogici servono per incidere globalmente nell’equilibrio psicofisico  e apportare un beneficio generale che aiuta a ripristinare nel soggetto le più sane condizioni in modo che i disturbi non possono svilupparsi negli stati patologici e diventare di ostacolo alla nostra serenità quotidiana. L’uomo moderno vive sempre più un vuoto culturale in merito al bisogno fondamentale di armonizzare l’esperienza del proprio corpo e della propria mente con le leggi universali dell’etica. Scuola, famiglia, mass-media e società moderna spesso offrono un apporto carente a questa necessità. Educarci in questa direzione ci permette di sostenere un fabbisogno essenziale e ci aiuta a riscoprire quell’equilibrio psicofisico necessario per sperimentare una rinnovata freschezza nell’approccio alla vita.

Sabato

17.00

  • introduzione teorico-pratica alle discipline del benessere yoga e ayurveda;
  • introduzione al pranayama - SLIDES "LA SCIENZA DELLA VITA";
  • prova della tolleranza al CO2 attraverso kumbhaka;
  • introduzione alla postura - IL VALORE DI STHIRA E SUKHAM
  • prova delle posizioni asana con il principio di Patanjali
  • consegna del testo maha-mantra  e introduzione alla giornata Panchakarma ayurveda

19.00

  • cena vegetariana leggera, con menu studiato per favorire le pratiche yoga e ayurveda in cui saremo impegnati il giorno successivo.

Domenica  

7.00

  • Satvajaya – canto del mantra (purificazione della mente)
  • Shanka Prakshalana – lavaggio dell’intestino tenue (pratica utile per panchakarma)

9.00

  • riposo

9.30

  • colazione

10.30

  • vyuktaram e shitkram – purificazione delle vie respiratorie
  • stala basti - prevenzione dei disturbi intestinali e dello stomaco (pratica utile per panchakarma)
  • tecniche yoga per riequilibrare i fuochi digestivi
  • mahamudra, shuska basti, nauli
  • sit karin 

12.30

  • pranzo rigenerativo con menu ayurvedico

16.00

  • la scienza dei chakra e delle emozioni - video proiezioni e workshoop

18.00

  • Conclusione del seminario 

Calendario 2013-2014

Il corso è composto da seminari organizzati nei fine settimana, ognuno composto da argomenti specifici che vengono approfonditi con nozioni teoriche e pratiche. Questo permette di iscriversi alla formazione per insegnanti yoga in ogni momento dell'anno accademico

I Lezione 12 - 13 Ottobre 2013

Seminario

“Hatha Yoga: principi e fondamenti”

II Lezione 16 - 17 Novembre 2013

Seminario

“La pedagogia nello Yoga”

III Lezione 11 - 12 Gennaio 2014

Seminario

“Fisiologia e Yoga”

IV Lezione 15 - 16 Febbraio 2014

Seminario

“Anatomia e Yoga”

V Lezione 8 - 9 Marzo 2014

Seminario

“Il corpo sottile e le Nadi”

VI Lezione 5 - 6 Aprile 2014

Seminario

“Etica secondo la tradizione dello Yoga”

VII Lezione 10 - 11 Maggio 2014

Seminario

“Il Pranayama per l'equilibrio della mente”

VIII Lezione 7 - 8 Giugno 2014

Seminario

“Le sequenze della disciplina Yoga”

 

Accademia di Yoga e Scienze Applicate

Formazione insegnanti yoga

La nostra scuola di formazione per insegnanti yoga
si basa sulle materie di studio fondamentali
dell’Accademia di Scienze Tradizionali dell’India.
Lo studio del corpo, della psiche e
delle loro energie viene sviluppato alla luce degli
antichi insegnamenti del sapere d’Oriente in un’analisi
comparata con le moderne discipline scientifiche
e le più attuali conoscenze fisiologiche.
La scuola permette un approfondimento delle materie
di Anatomia, Fisiologia, Ayurveda, Yoga e Spiritualità
dell’India classica per fornire al futuro operatore
una formazione completa sul piano bio-psico-spirituale.

“Un percorso per lo Sviluppo
del Benessere  e delle Risorse Interiori"

I Corsi migliorano la personale consapevolezza del corpo, del respiro e favorisce l’armonizzazione interiore sviluppando la capacità di ascolto di sé stessi e degli altri, una migliore integrazione nella società e un rinnovato entusiasmo nella vita quotidiana.

Titolo

DIPLOMA DI INSEGNANTE YOGA
ISCRIZIONE ALL'ALBO DELL'ACCADEMIA DI YOGA E SCIENZE APPLICATE

L’albo dove saranno inseriti i nominativi dei diplomati avrà una visibilità nazionale attraverso la pubblicazione sul sito CSB (Area Relativa al Corso Insegnanti Yoga), con l'attestazione dell'abilitazione all’insegnamento dello Yoga.
L’iscrizione annuale prevede il rinnovo della certificazione da parte dell’Accademia.
L’iscrizione permette di essere indicati come insegnanti qualificati a coloro che richiederanno i riferimenti più vicini per l'apprendimento dello Yoga nella propria area di residenza.

Docenti

DOCENTI

Il corso è tenuto da uno staff di esperti in materie di Yoga e di scienze applicate quali osteopatia, fisiologia, suono e benessere, alimentazione, ayurveda, counseling relazionale. I docenti della Scuola con competenze si dedicano ai corsisti per tutta la durata del corso, in un rapporto personale che favorisce l’armonizzazione interiore e la crescita spirituale.

Marco Ferrini (Presidente e fondatore del Centro Studi Bhaktivedanta e direttore dell'accademia di Scienze Tradizionali dell'India)

/yoga/staff/pita.jpg

Counselor, ricercatore e guida spirituale, è autore di saggi e libri ispirati ai temi della tradizione Yoga e bhakti e al sapere millenario dei Veda, riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.  Nei suoi libri, conferenze, corsi e seminari offre strumenti utili a migliorare il benessere olistico della persona, a riscoprire le risorse interiori e valorizzarle per una crescita significativa sul piano personale e sociale, mettendo a punto, in aiuto alle difficoltà personali, soluzioni praticabili nel quotidiano. Il 9 dicembre 2012 Marco Ferrini (Matsyavatara dasa) è stato insignito dalla Dev Sanskriti University di Haridwar, prestigiosa Università dell'India, del titolo Honoris Causa di Ph.D Doctor in Philosophy.
Il Presidente della Repubblica dell'India, Shri Pranab Mukherjee, eccezionale ospite d'onore alla cerimonia, ha consegnato personalmente la medaglia d'oro e l'attestato onorifico a Marco Ferrini.

Fabio Pitti (Coordinatore del Corso di Formazione)

/yoga/staff/krishnakirtana.jpg

Nel 2003 consegue il titolo “Ph.D. Indovedic Psychology” presso l’Accademia delle Scienze Tradizionali dell’India maturando una competenza specifica in materie inerenti la disciplina, la filosofia e la psicologia dello Yoga.
Insegnante di Yoga iscritto presso la “Yoga Associazione Nazionale Insegnanti”, Insegnante di Hatha Yoga UISP, iscritto presso l’albo dell’ADO “Area Discipline Orientali” e, in qualità di Counselor, presso l’Associazione dei Counselor Professionisti.
Tiene Corsi presso Istituzioni sociali e Centri culturali e seminari del CSB in Italia dal 2005 ed in India dal 2009.

Gianluca Sermenghi

Nel 1999 consegue il Diploma di educazione fisica (attuale laurea in Scienze Motorie), proseguendo i suoi studi nel 2000 in con corsi di perfezionamento in Chinesiologia e Chinesiologia Rieducativa. Nel 2002 e nel 2008 consegue i diplomi di massofisioterapia e nel 2010 quello di Osteopatia. Nel 2012  ottiene  il Doctorate, Ph.D. Psicologia Indovedica con indirizzo in Ayurveda. Iscritto presso il R.O.I (registro osteopati italiano),  dal 2000 lavora come libero professionista nel campo della salute. Tiene corsi di ginnastica posturale e yoga, organizza cicli di lezioni sulla scienza psicologica dell'India e incontri di meditazione. Presso il proprio studio opera sulla singola persona integrando osteopatia e yoga in quanto discipline particolarmente affini.

Luciano Besi

/yoga/staff/lakshmipati.jpg

Frequenta corsi e seminari residenziali del CSB dal 2006 e  nel corso degli anni affina la propria capacita tecnica nella esecuzione delle asana.
Nel 2008 ottiene il Doctorate, Ph.D in Psicologia Indovedica.
Nel 2011 diventa parte del corpo docenti del'Accademia di Scienze Tradizionali dell'India del Centro Studi Bhaktivedanta.
Dal 2011 partecipa attivamente come assistente nel Corso di Formazione Insegnanti Yoga dell'Accademia Yoga e Scienze Applicate del Centro Studi Bhaktivedanta.

 

 Giuliana Strazzari

/yoga/staff/jaygovinda.jpg
 

Nel 2012 acquisisce  consegue il Doctorate, Ph.D in psicologia indovedica con indirizzo ayurvedico presso il CSB.  Da anni collabora come assistente nei corsi di yoga, salute e benessere.

 

 

 

Andrea Boni

/yoga/staff/anantadeva.jpg

Consegue la Laurea in Ingegneria Elettronica ed il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica presso il Dipartimento di Ingegneria Biofisica ed Elettronica dell'Università degli Studi di Genova. Dal 2001 al 2007 opera come Ricercatore presso l'Università degli Studi di Trento, dove insegna Elettronica dei Sistemi Digitali e Sistemi Elettronici Adattivi. Nel 2002 inizia a collaborare con il Centro Studi Bhaktivedanta ed in particolare con Marco Ferrini, Fondatore e Presidente, grazie ai cui insegnamenti approfondisce la Cultura della Scienza Vedico-Vaishanava. I suoi campi di ricerca sono le connessioni tra la Fisica moderna e gli insegnamenti dei Testi Sacri più importanti della Tradizione Vedica: Upanishad, Vedanta, Yoga Sutra, Bhagavad Gita e i Purana. In particolare studia le Reti Neurali, la Fisica Quantistica e la Coscienza. I risultati dei suoi studi sulle Reti Neurali sono stati pubblicati in circa 70 pubblicazioni su riviste e atti di convegni internazionali. Tali Studi lo hanno portato ad acquisire competenze nell'ambito della formazione e nella gestione delle risorse umane. Attualmente opera come Counselor professionista, come Coordinatore didattico dell'Accademia delle Scienze Tradizionali dell’India e dirige la Scuola di Counseling del Centro Studi Bhaktivedanta.

Daniele Tozzi

/yoga/staff/dananjaya.jpg

Ricercatore di mistica e poesia, trova nella Bhakti l'orizzonte più bello dell'espressione della persona e la realizzazione migliore della condivisione creativa nelle relazioni.
Conosce il Maestro Matsyavatara nel 1998 e opera per la diffusione della Tradizione Vaishnava.
Ottiene il Doctorate in Indovedic Psychology.
E' docente di Scienze Tradizionali dell'India e di Counseling Relazionale Spirituale.

 

Fabio Pianigiani

Musicologo e compositore con esperienze nazionali ed internazionali, dal 2002 è docente di Teorie e Tecniche della Produzione Musicale presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione-Università di Siena. Dal 2004 ha iniziato una collaborazione con la Scuola di Agopuntura Tradizionale della Città di Firenze e produce lavori sonori collegati ai cinque elementi della medicina Cinese: Terra, Metallo, Acqua, Legno e Fuoco. Ha conseguito il Doctorate in Psicologia Indovedica.

Tania Zakharova

/yoga/staff/tungavidiya.jpg

Docente responsabile del Corso in Psicologia Ayurvedica, Docente di Counseling. Consegue la Laurea in Filologia, Storia e Letteratura Inglese presso l'Università Statale "V.N.Karazin" in Russia, dove successivamente svolge l'attività di Ricercatrice Universitaria presso la Cattedra di Filologia Inglese. Nel 2004 consegue il Doctorate Ph.D. in Indovedic Psychology presso Florida Vedic College, Florida (USA). 
Attualmente opera come docente dell'Accademia delle Scienze Tradizionali dell’India, dove si occupa di docenza e tutoraggio dei corsisti italiani e stranieri, tiene incontri con i corsisti sulle materie di studio inerenti la psicologia vedica, la scienza ayurvedica nonché colloqui motivazionali per stabilire le modalità dello studio, risolvere eventuali conflitti intrapsichici e aiutare a superare situazioni che possono comportare la perdita motivazionale o impedire lo sviluppo armonico della personalità. 

Programma didattico

PROGRAMMA DIDATTICO

REQUISITI PER L'AMMISSIONE 

Il corso è rivolto a persone in età minima di 25 anni ed è richiesto un titolo di studio di licenza superiore o una formazione culturale equivalente.
È previsto un colloquio preliminare, che potrà anche essere telefonico per chi abita lontano dalla nostra sede di Ponsacco (PI).

ORGANIZZAZIONE E DURATA DEI CORSI

 Il Corso triennale di 400 ore prevede una formazione complessiva, suddivisa in:

  • 8 seminari all'anno che si svolgono una volta al mese nei week-end – sabato tutto il giorno e domenica mattina - con parti teoriche e pratiche, di asana, pranayama, mudra, tecniche di visualizzazione meditativa, mantra e chakra.
  • Partecipazione per 5 giorni complessivi  ai seminari esperienziali del Centro Studi Bhaktivedanta.
  • Sessioni di tirocinio.
  • Studio di una materia relativa alle Scienze Tradizionali dell'India: Psicologia del Samkhya

 Il Corso quadriennale di 500 ore prevede una formazione complessiva, suddivisa in:

  • 1°- 2°- 3° anno: 8 seminari all'anno che si svolgono una volta al mese nei week-end – sabato tutto il giorno e domenica mattina - con parti teoriche e pratiche, di asana, pranayama, mudra, tecniche di visualizzazione meditativa, mantra e chakra. Sessioni di tirocinio.
  • 4° anno: partecipazione per 9 giorni complessivi  ai seminari esperienziali del Centro Studi Bhaktivedanta. Studio di due materie relative alle Scienze Tradizionali dell'India: Psicologia del Samkhya e Samadhi Pada di Patanjali.

 Il Corso quadriennale di 600 ore prevede una formazione complessiva, suddivisa in:

  • 1°- 2°- 3° anno: 8 seminari all'anno che si svolgono una volta al mese nei week-end – sabato tutto il giorno e domenica mattina - con parti teoriche e pratiche, di asana, pranayama, mudra, tecniche di visualizzazione meditativa, mantra e chakra. Sessioni di tirocinio.
  • 4° anno: partecipazione per 12 giorni complessivi  ai seminari esperienziali del Centro Studi Bhaktivedanta. Studio di due materie relative alle Scienze Tradizionali dell'India: Psicologia del Samkhya, Samadhi Pada e Sadhana Pada di Patanjali
STRUMENTI DIDATTICI: 

Per ciascuna materia il corsista riceverà il testo CSB e l'audio inerenti:

Al momento dell'iscrizione verrà fornito anche un glossario dei termini sanscriti più frequentemente utilizzati nella disciplina  yoga.

Il corsista sarà abilitato a scaricare su questo sito (www.centrostudibhaktivedanta.org)  le schede che eventualmente verranno presentate nel corso dei seminari con gli articoli correlati. Ciò permetterà, alla fine del corso, di avere materiale cartaceo che il corsista potrà rilegare e conservare come una dispensa personale ricca di foto e nozioni sulle tecniche dello yoga.

ESAMI. Alla fine di ogni modulo di 8 seminari, il corsista dovrà sostenere un colloquio di verifica dell'iter formativo. Nel corso di ogni modulo di 8 seminari, il corsista dovrà sostenere l’esame in scienze tradizionali dell’India secondo il piano di studio formativo.
Alla fine del quarto anno, avendo completato le ore di formazione minime previste e sostenuto i tre esami in Scienze tradizionali dell’India, il corsista della formazione in 500 o 600 ore dovrà presentare una tesi su un argomento preventivamente concordato con la Scuola e, previa valutazione di idoneità finale, riceverà il diploma di “ Insegnante Yoga”.

Alla fine del terzo anno, avendo completato le ore di formazione minime previste e sostenuto l'esame in Scienze tradizionali dell’India, il corsista della formazione in 400 ore dovrà presentare una tesi su un argomento preventivamente concordato con la Scuola e, previa valutazione di idoneità finale, riceverà l'attestato di “Istruttore di Yoga"

Info

I Corsi prevedono lo studio di materie che introducono agli insegnamenti principali della psicologia e spiritualità dello Yoga.

Corsi disponibili:

  • corso triennale per istruttore yoga di 400 ore
  • corso quadriennale yoga per insegnante yoga di 600 ore
  • I corsi prevedono una formazione in 8 seminari a tema per ogni che si terranno una volta al mese. Inoltre, secondo quanto previsto dalla tipologia di corso scelto, è prevista la partecipazione a Seminari del Centro Studi Bhaktivedanta, tirocinio di insegnamento ed esami in Scienze Tradizionali dell’India tra le seguenti materie: Filosofia Samkhya, Yogasutra di Patanjali: Samadhi Pada, Sadhana Pada.
  • I seminari a tema si svolgono nei week-end. Ciascuno è comprensivo della parte teorica (lezione frontale) e della parte esperienziale con insegnamento delle tecniche, come asana, pranayama, bandha e mudra, tecniche di visualizzazione, mantra e chakra, fisiologia ed anatomia ed altre scienze applicate.
  • I docenti della Scuola, con competenze specifiche riconosciute, si dedicano ai corsisti per tutta la durata del corso, in un rapporto personale che favorisce l’armonizzazione interiore e la crescita spirituale.
  • I corsi sono professionalizzanti e abilitano all’insegnamento dello Yoga secondo i più alti canoni di formazione riconosciuti a livello internazionale dalle Associazioni di categoria e rilasciano attestati i cui valori insegnati sono riconosciuti dall’Università Indiana di Haridwar.
  • La professione che si potrà esercitare è ATTIVITA' PROFESSIONALE DISCIPLINATA AI SENSI DELLA L. 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n. 22 del 26.01.2013)
NB: 4 dei seminari sotto elencati saranno disponibili anche in streaming, ovvero potranno essere seguiti comodamente da casa propria.

I lezione 20 - 21 ottobre 2012

Seminario

“Lo yoga Benessere per il corpo, mente e spirito”

Anatomia e fisiologia dell’apparato scheletrico

Asana in piedi (Trikonasana)

Tecnica del respiro Suryahbedana

II lezione 24 - 25 novembre 2012

Seminario

“La triplice via dello yoga”

Anatomia e fisiologia dell’apparato muscolare

Asana con posizione supina (Shavasana)

Tecnica del respiro Ujjayin

III lezione 19 - 20 gennaio 2013

Seminario

“L’uomo e i 5 rivestimenti della tradizione dello yoga”

Fisiologia della respirazione con particolare approfondimento del diaframma toracico

Asana sedute (Siddhasana)

Tecnica del respiro Sitkarin

IV lezione 9 - 10 febbraio 2013

Seminario

“Le asana, mito e simbolo”

Anatomia e fisiologia articolare e studio biomeccanico delle articolazioni più importanti Asana in posizione stesa (bhujangasana)

Tecnica del respiro Sitali

V lezione 2 - 3 marzo 2013

Seminario

“Asana, Bhanda e Mudra”

Cenni anatomo fisiologici cardio vascolare e viscerale (soprattutto gastro enterico)

Asana in torsione (Matsyendrasana)

Tecnica del respiro Bastrika

VI lezione 13 - 14 aprile 2013

Seminario

“La scienza dei Chakra”

Cenni anatomo fisiologici dell’ apparato endocrino

Asana Rovesciate (Shirshasana)

Tecnica del respiro Bhramarin

VII lezione 18 - 19 maggio 2013

Seminario

“Lo yoga di Patanjali e la Bhagavad gita”

Studio delle patologie più comuni e importanti degli apparati anatomo-fisiologici  per evitare pratiche che le possano aggravare.

Asana in quadrupedia (Adhomukashvanasana)

Tecnica del respiro Murccha

VIII lezione 22 - 23 giugno 2013

Seminario

“La scienza della Respirazione”

Cenni di posturologia: come riconoscere rapidamente la tipologia posturale del corsista per capirne limiti e potenzialità.

Asana in equilibrio (Vrikshasana)

Tecnica del respiro Plavini

 

festa annuale 2013